giovedì 26 aprile 2018

Recensione "Rosso è il colore del Destino" di Roberta Fierro


Buongiorno!
Ieri è stato il 25 Aprile, giornata di festa e vacanza per molti, e nella pace e tranquillità della mia casetta ho potuto finire l'urban fantasy che tanto mi incuriosiva, soprattutto per la bellissima cover che mi ha subito colpita. La storia mi è piaciuta molto, ma qualcosa purtroppo non me lo ha fatto apprezzare quanto avrei voluto. Ma ve ne parlerò meglio nella recensione qui di seguito.


Titolo: Rosso è il Colore del Destino
Autrice: Roberta Fierro
Serie: Frost Trilogy #1
Casa Editrice: Nativi Digitali Edizioni
Genere: Urban Fantasy Romantico
Data di pubblicazione:  6 Aprile 2018
Pagine: 250

Puoi comprarlo su Amazon


Nonostante appartengano a due mondi separati, il destino ha scelto di farli incontrare. Così diversi eppure così simili.
Lei, Erin, porta con sé ricordi dolorosi e la voglia di aiutare sempre chi ne ha bisogno. Lui, Calix, è cresciuto nella rabbia ma scoprirà che lasciarsi andare alle emozioni può cambiare tutto.
Riuscirà Erin ad accettare e comprendere la vera natura di Calix? Ce la farà quest'ultimo a vincere le sue paure e inibizioni? E riusciranno, i due, a opporsi a una sorte inquietante che sembra minacciare la loro stessa vita?

Nella prima parte della duologia Urban Fantasy "Rosso è il colore del Destino", Roberta Fierro non racconta solo di un amore apparentemente impossibile, ma anche di due mondi in apparente opposizione tra di loro, ma entrambi legati... da un filo rosso indissolubile.




Sapete ormai quanto io ami i fantasy e tutti i suoi sottogeneri, quando ho visto la cover di questo libro me ne sono immediatamente innamorata e la trama poi ha continuato a incrementare la mia curiosità. Purtroppo però anche se le premesse c'erano tutte, qualcosa è andato storto.
Ma andiamo per gradi.

La storia inizia a Thenna, un mondo in età medioevale, governato dal re Blake e popolato da demoni con aspetti animaleschi, che però possono prendere le sembianze umane. Il personaggio principale è Calix, un giovane semi demone, rimasto orfano a causa di una guerra che quindici anni prima lo privò dei suoi genitori, lasciandolo completamente solo. Non sa nulla di se e della sua stirpe, sa soltanto che è l'unico ad avere orecchie e coda da volpe, e che tutti lo evitano perchè è un Kitsune, una razza che tradendo il regno, ne causò la sconfitta. 
Calix è un aspirante cavaliere. Sperando di riscattare il nome della sua famiglia, quattro anni prima aveva lasciato la propria casa per sostenere il duro allenamento; manca solo una settimana prima di dover affrontare l'esame. 
A Thenna o eri qualcuno o non eri nessuno. Questo era un altro dei motivi per il quale avevo deciso di diventare un cavaliere. Ero stanco di vivere nell'ombra, di essere consderato un traditore e un nullafacente.
Elihan è un cavaliere di secondo livello ed è l'unico amico di Calix, che lo tratta come un demone normale. Avendo già ottenuto il grado di cavaliere ha la possibilità di scendere sulla Terra. E' un demone con una parte genetica del corvo, infatti può volare facendosi spuntare delle bellissime ali nere.
Erin invece è una normalissima ragazza terrestre, con un triste passato; il padre è morto il giorno del suo diploma e la madre l'ha abbandonata a se stessa.  Lavora come cameriera in un ristorante e il suo fidanzato si chiama Lucas. Una sera si rende conto che quello che ha non è quello che vuole, e dopo aver rifiutato la proposta di matrimonio del fidanzato decide di cambiare vita. Lascia il lavoro, il piccolo appartamento e si trasferisce dalla sua migliore amica Lexi.
Purtroppo però Erin non è nata sotto una buona stella e cade vittima di alcuni "incidenti", a mio parere forse un po' troppo frequenti; i primi li potevo anche accettare, ma l'ultimo mi è sembrato assurdo e francamente eccessivo!
Per fortuna accanto a questa ragazza ci sarà sempre qualcuno che la salverà ogni volta...
Quello che Elihan, Calix ed Erin non sanno è che le loro vite presto si incroceranno e con qualche colpo di scena ci accompagneranno fino alla rivelazione finale che non mi aspettavo completamente, lasciandomi esterrefatta!
Il rosso è ovunque. Nel cuore, nel sangue, nelle vene. Macchia la vita e la rende viva. E' passione, coraggio, energia. Il rosso è cambiamento. Come la primavera che si tramuta in estate. E' la tinta vivace delle foglie d'autunno, della coda setosa di una volpe, delle labbra di una donna che comincia ad amare. Il rosso è il colore del destino. E' inizio e la fine. Viaggio e destinazione.
La storia è molto carina e originale; oltre ai tre protagonisti faremo la conoscenza di altri vari personaggi che con i loro ruoli ben delineati e caratterizzati, contribuiranno ad arricchire la storia con varie sfaccettature anche divertenti. L'autrice è stata brava nel raccontare bene i fatti e le varie situazioni (anche se a volte qualche comportamento dei soggetti mi ha fatto inclinare la testa con un punto di domanda enorme)  e mi è piaciuta l'originalità dell'intreccio e dei demoni, solo due cose ho poco apprezzato: i dialoghi, che ho trovato poco scorrevoli e molto semplici e la velocità nel raccontare il tutto. Ho apprezzato molto il fatto che l'autrice non si sia persa in inutili descrizioni superflue, ma avrebbe potuto gonfiare il racconto arricchendolo con qualche particolare in più, come ad esempio non mi sarebbe dispiaciuto leggere qualche informazione su questo fatidico mondo su cui vivono i demoni, Thenna, e magari scoprire anche altri demoni e le loro diverse sembianze.

Detto questo, non mi resta che aspettare il secondo volume che chiuderà la duologia, sperando di avere qualche risposta in più alle mie domande. Ma non ho dubbi che l'autrice, giovane scrittrice emergente, non mi deluderà.
Carino, ma si poteva fare di più!

16 commenti:

  1. Ciao, io adoro il fantasy e questo sembra interessante, anche da come ne parli tu. Grazie per la condivisione della recensione <3

    RispondiElimina
  2. La copertina è uno spettacolo era quella che mi attirava. La trama ho paura sia un po' troppo romance per i miei gusti.
    Comunque splendida recensione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mha...il romance c'è ma non è il tema principale ;)

      Elimina
  3. Mi ha sempre ispirato molto questo libro, fin da quando l'ho scoperto in un tuo post passato! Anche a me dà un po' fastidio quando tutto accade troppo di fretta senza troppi dettagli... però continua ad intrigarmi e se dici che c'è pure un mega colpo di scena finale lo devo proprio leggere :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di solito sono molto intuitiva sulle cose...ma stavolta zero totale XD
      Infatti sono curiosissima di leggere il dopo :P

      Elimina
  4. Con me casca bene il libro, anche io adoro il fantasy.
    Mi lascia perplessa la frettolosità narrativa, ma penso che lo leggerò almeno per capire come scrive l'autrice.
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, anche perchèi gusti son gusti...son curiosa di leggere il tuo parere quando lo leggerai ;)

      Elimina
  5. Mi ispira molto... anche se dici che è molto "frettoloso". In genere mi piace che tutto accada con calma... ma chissà...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda alla fine tutto è anche soggettivo, perchè per me quello che più non è piaciuto sono i dialoghi, alla fine la storia è raccontata e magari il seguito ci spiegherà più cose...

      Elimina
  6. Ciaoo! Sinceramente non so se lo leggerò, ho fin troppi libri in lista e devo smaltirne un po'. Comunque la copertina è strabella!

    RispondiElimina
  7. mmmmm non so....sta cosa dei dialoghi mi fa un po' dubitare... vedremo ;)

    RispondiElimina
  8. Io voglio leggerlo, bella recensione :D

    RispondiElimina
  9. Nonostante i punti negativi che sottolinei, effettivamente la trama mi intriga molto, per cui sono curiosa di leggerlo. Effettivamente la mancanza di calarsi in descrizioni particolareggiate o di in spiegazioni di alcune cose può pesare in modo negativo, ma vedremo ;)
    Grazie per la recensione :*

    RispondiElimina
  10. Troppo giovanile per me, questa volta passo.

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Se quello che ho scritto ti è piaciuto, lascia un segno del tuo passaggio. Te ne sarò grata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...