lunedì 2 aprile 2018

Made in Italy #8


Buongiorno amici lettori! 
Oggi è Lunedì, inizia una nuova settimana e dobbiamo essere belli carichi!
Allora che ne dite di cominciare con qualche novità della Rubrica "Made in Italy"


In questa rubrica, a cui tengo particolarmente, vi segnalerò libri italiani di autori emergenti (autopubblicati e non) che ho trovato in giro per la rete o che mi sono stati segnalati dagli autori stessiqui non leggerete il mio parere personale, perchè sono libri che non ho letto.

Lo scopo di questa rubrica è quello di farvi conoscere nuovi scrittori, che sicuramente meritano tutta la nostra attenzione!

Iniziamo subito...


TITOLO: La lunga strada di Sara
AUTRICE: Marta Arvati
EDITORE: Collana Floreale (PubGold)
DATA DI PUBBLICAZIONE: 29 Marzo 2018
GENERE: Romance
PAGINE: 285

Puoi comprarlo su Amazon



Tutto inizia da un poster. Quel poster appeso da anni in camera sua per Sara rappresenta un sogno, un bellissimo e lontano sogno, e trasferirsi a Roma è forse per lei il primo passo per poterlo sfiorare...
Sara conoscerà il suo idolo, Alessandro Sorani, un talentuoso cantautore ormai affermato nel panorama musicale italiano, ma incontrerà anche una nuova promessa della musica italiana, Enrico Annesi, con il quale inizierà una relazione.
Enrico è dolce, premuroso, spigliato, intelligente, è l'uomo che ogni donna vorrebbe al proprio fianco, e appare nella vita di Sara come una meravigliosa realtà, una persona in carne e ossa che le dimostra un amore sincero e profondo.
Alessandro invece per Sara è un sogno che improvvisamente assume sembianze umane, e lei in principio ne è intimorita, ma più approfondisce la sua conoscenza, più si sente attratta da lui, dall'uomo che è nella realtà e non da quello che si era costruita nella fantasia.
Sara è combattuta, tanto intensi e diversi sono i sentimenti che questi due individui suscitano in lei. Ma una scelta apparentemente non si impone, perché Alessandro è fidanzato e comunque il suo affetto per Sara si manifesta più che altro come un affetto fraterno...

Qual è dunque la cosa più difficile? Vedere i propri sogni spazzati via dalla realtà o vederli realizzati nel momento e nel modo sbagliati?

Estratto
"Vent’anni da poco compiuti, una nuova vita davanti. La valigia aperta sul letto, ancora vuota: Sara la fissa incredula, come se dentro vi fossero tutti i suoi sogni, il suo futuro. Com’è arrivata a questo punto? Sara si affaccia alla finestra. È vicina l’estate, l’aria frizzante di questa mattina primaverile sfiora le corte ciocche color miele lucenti al sole. Sottili capelli dal taglio sbarazzino incorniciano il profilo regolare del viso, sul quale spiccano due vivaci occhi verdi circondati da lunghe e nere ciglia. Le labbra rosa, socchiuse, si lasciano baciare dal tepore primaverile, mentre le dita affusolate accarezzano il ruvido davanzale. Lo sguardo si aggira agile tra gli alberi e i fiori del piccolo e curato giardino, la fervida mente scruta il passato per ricordare il momento in cui tutto iniziò..."

L'Autrice
Nata il 10 dicembre 1977 a Verona, diplomata a pieni voti al liceo scientifico, ha alle spalle un percorso di studi che comprende materie come paleografia, glottologia, filologia, storia della lingua italiana, storia del teatro e dello spettacolo, legate alla passione per la parola e la scrittura nelle sue svariate forme. Altra sua grande passione è il disegno, nel quale ha imparato da sola a destreggiarsi prediligendo lo stile dei manga e i ritratti. L'amore per i manga e gli anime l'ha poi portata a studiare la lingua giapponese, complessa ma estremamente affascinante. Tra le letture preferite è sicuramente da includere "Il profeta" di Kahlil Gibran.
Alcune sue poesie sono state inserite in una raccolta di autori contemporanei dal titolo "Riflessi", della casa editrice Pagine, mentre il suo primo romanzo, "L'inverno nei suoi occhi", è stato pubblicato nell'agosto del 2017 con la Collana Floreale di PubMe.


 TITOLO: La vita di noi due
AUTRICE: Marcella Ricci
EDITORE: Collana Floreale (PubGold)
DATA DI PUBBLICAZIONE: 29 Marzo 2018
GENERE: Romance
PAGINE: 290

Puoi comprarlo su Amazon

Ebook: 1,99 €


Francesco ha trentotto anni ed è un pilota di voli di linea a lungo raggio; ama il suo lavoro, che è anche la sua grande passione, ma questa vita fatta di spostamenti in giro per il mondo gli è costata un doloroso divorzio e tante storie sentimentali interrotte.
 Ma Francesco è un uomo intelligente e affascinante, e le donne non gli mancano; soprattutto una collega, Elisa, che si innamora di lui ma che non è ricambiata come vorrebbe. Francesco non vuole legami stabili, è troppo scottato dall’esperienza fallimentare con la moglie, ma durante una lunga vacanza natalizia alle Maldive troverà l’amore: una giovane donna che lavora in un villaggio turistico lo farà capitolare, anche se le avversità si faranno presto presenti. Francesco tornerà in Italia dopo la vacanza, e cosa ne sarà della loro storia d’amore?
 Intanto un intrigo sull’isola, che li coinvolge direttamente, rischia di rovinare sia la permanenza di Francesco alle Maldive che la loro vita… ma il 26 dicembre del 2004 si avvicina, e le forze della natura stanno per scatenare l’inferno nel paradiso tropicale: lo tsunami che devastò le coste dell’Oceano Indiano deciderà, alla fine, che cosa ne sarà loro futuro insieme.


Estratto
Raccolse le sue cose e Silvia si alzò per accompagnarlo alla porta. Si fermarono nel corridoio buio.
«Addio, comandante… . Peccato non volare più insieme» disse Silvia, accarezzandogli un braccio.
«Magari ci rivedremo.»
«Il mondo è piccolo per chi vive in aereo, no?» sorrise lei.
«Sì, anzi, è tondo: e le strade prima o poi si incrociano per forza» scherzò Francesco.
Silvia rise: «E gli aeroporti alla fine sono sempre gli stessi.»
Si alzò sulle punte dei piedi e gli sfiorò le labbra. Poi Francesco aprì la porta e corse velocemente giù dalle scale deserte.

L'Autrice
Nata il 20 giugno 1966 a Milano,  laureata in Biologia, si è occupata da sempre di educazione ambientale e divulgazione naturalistica in giro per in mondo e in Italia, in particolare navigando in barca a vela. Ha visitato e soggiornato per lavoro, e anche per vacanza, in  molti paesi in Europa e nel resto del mondo: Kenya, Zanzibar, Egitto, Maldive, Messico, Polinesia, Galapagos, Caraibi, Stati Uniti, Canada.
Appassionata di animali, natura, scienza e astronomia, nonché di viaggi, lettura, vela, cinema  e fantascienza; una delle passioni più grandi, oltre all’amore per la natura, è la scrittura, che pratica “in proprio” fin da quando era ragazzina, con storie che spaziano dallo storico, al drammatico e romantico e alla favola/fantasy, nonché alle fanfiction ispirate a personaggi già esistenti.
Attualmente gestisce un’attività di divulgazione naturalistica rivolta a hotel e resort nel mondo e in Italia, e insegna Scienze e Biologia alle scuole superiori.


TITOLO: Anime
AUTRICE: Maria Cristina Buoso
EDITORE: Lettere Animate Editore
DATA DI PUBBLICAZIONE: 25 Ottobre 2017
GENERE: Romanzo
PAGINE: 84

Puoi comprarlo su Amazon


Questa storia racconta di come nulla è mai definitivo e per sempre. Un uomo per tutta la vita combatte contro la sua vera natura, soffrendo e cercando di uniformarsi a quello che gli altri si aspettano da lui. Fino a quando un incontro gli apre gli occhi, obbligandolo a prendere coscienza di se stesso e di quello che deve fare per essere finalmente felice. Questa scelta lo porterà a sconvolgere la vita delle persone che lui ama di più, la moglie e la figlia. Tre Anime a confronto con reazioni diverse che attraverso un percorso difficile e doloroso le porterà di nuovo ad essere una famiglia, anche se non più nella versione classica, ma non per questo meno vera e reale.

Estratto
Tutti vogliamo essere amati. Essere amati per quello che siamo e non per come ci vorrebbero, è un’altra cosa.
Ancora più difficile è amarci per come siamo veramente, con la pelle che aderisce alla nostra anima, alla nostra essenza di persona. Spesso non ne siamo capaci, e ci facciamo del male nell’illusione di conquistare un po’ di serenità, in una vita che non ci permette neppure di sognare.
Ma la parte più difficile è scoprire che la nostra pelle è come un vestito sbagliato, che ci ostiniamo a indossare perché ci è stato donato tanti anni prima. Prima che sapessimo veramente chi siamo. Prima di capire che la nostra anima ha bisogno di cambiare modello, se questo ci va stretto. 
Quando finalmente ci riconosciamo per quello che siamo, e impariamo ad accettarci e a volerci bene, ecco la parte più faticosa. Fare in modo di essere accettati e amati con il nostro nuovo vestito senza essere giudicati.
Che non abbiano paura di vederci come noi ci vediamo, in fondo la nostra anima è solo venuta in superficie e finalmente non abbiamo più paura di dire: “Io sono questa!”

L'Autrice
Ha scritto fiabe, sceneggiature, copioni, racconti, poesie, romanzi, gialli. Nella sua attività ha partecipato a salotti letterari, ricevuto menzioni e premiazioni varie.

Ha pubblicato oltre a Anime: “Fermoposta”, “L’appuntamento”, “L’incontro - dipinti assassini”, “Il salotto di Lerici” e sillogi di poesie ed è stata inserita in diverse antologie con poesie e racconti.

Avete trovato qualche libro che vi piace? 

4 commenti:

  1. La vita di noi due mi attrae anche perché ciò che è successo quel 26 dicembre non si può dimenticare....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, è stata una tragedia. Mi incuriosisce vedere come l'autrice ha inserito questa storia.

      Elimina
  2. Anche a me incuriosisce molto La vita di noi due, sarà che la tragedia dello Tsunami mi ha colpita molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lo leggerai fammi sapere la tua opinione. ciao

      Elimina

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Se quello che ho scritto ti è piaciuto, lascia un segno del tuo passaggio. Te ne sarò grata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...