venerdì 30 aprile 2021

Monthly Recap #36 - Aprile 2021

Anche APRILE è finito! Il mese del mio compleanno, dell'inizio della primavera anche se ha tardato a farsi vedere e l'arrivo anche delle rondini, nella mia mente mi ricordano sempre la spensieratezza adolescenziale quando sapevo che a pochi mesi finiva la scuola e avrei avuto i 3 mesi di vacanza al mare.... che belle sensazioni! E va bè.... oggi a 44 anni le cose sono leggermente cambiate, anche se dentro sono sempre quella ragazzina sognatrice ^_^

Ma veniamo allo scopo di questo post e di seguito.... 

 il bottino libroso di Aprile e il Recap delle recensioni avvenute!
CARTACEI

Titolo:
 Crush
Autore: Tracy Wolf
Genere: Fantasy
Pagine: 596
Editore: Sperling & Kupfer
Data di uscita: 6 aprile 2021


AMAZON

IBS.it

Sembra una mattinata qualunque alla Katmere Academy, mentre Grace si fa strada fra streghe, vampiri, draghi e licantropi per andare a lezione. Eppure, poco dopo, si rende conto che i suoi compagni la fissano più del solito, che le occhiate insistenti la accompagnano in giro per la scuola a ogni passo. E nel giro di qualche istante scopre che quegli sguardi non sono dovuti solamente al fatto che è la ragazza di Jaxon, il principe dei vampiri: negli ultimi quattro mesi, a sua insaputa, è rimasta pietrificata in forma di gargoyle. Lo shock della rivelazione è grande, ma ancora peggio è venire a sapere che Hudson, lo spietato fratello di Jaxon, potrebbe ancora nascondersi da qualche parte, pronto a fare del male a chiunque. Come se tutto ciò non bastasse, Grace comincia a sentire che qualcosa dentro di lei non va, che in qualche modo il legame con Jaxon è stato compromesso, forse dalla sua nuova natura, o forse da qualcosa di più oscuro. E benché lui si dichiari disposto ad aspettarla in eterno, se necessario, la ragazza riuscirà a tornare ad amare con tutta se stessa il vampiro che le ha rubato il cuore?
Titolo:
 Pizzi neri e merletti grigi
Autore: Elisa Averna
Genere: Fantascienza
Pagine: 165
Editore: Nulla Die
Data di uscita: 21 ottobre 2020

AMAZON

IBS.it

In una giornata di maggio del 1866 cinque minuti rivoluzionano la vita di Teresa Baldeschi, giovane ricamatrice di abiti da lutto. Teresa, preso posto sul treno che avrebbe dovuto condurla presso una vedova sua cliente, si addormenta e al suo risveglio trova attorno a sé una situazione totalmente nuova. Non è nel treno in cui è salita, ma in un treno del tutto diverso. Apprende dai passeggeri di essere nel 2023. Sconvolta, scende alla prima stazione, per poi risvegliarsi nuovamente nel suo tempo. Teresa nel raccontare la sua straordinaria esperienza non viene creduta dalla famiglia che la fa internare nel manicomio Santa Margherita di Perugia, dove la donna riesce a sopravvivere per vent’anni. Consapevole di non essere pazza e di aver viaggiato nel tempo, Teresa scrive le sue memorie nella speranza di un riscatto. "Pizzi neri e merletti grigi" più che un libro di fantascienza è un viaggio nella presunta follia umana e in ciò che l’uomo non è in grado di spiegare.
Titolo:
 Il rapimento di Miss Reza
Autore: M.G. Leonard & Sam Sedgam
Genere: Giallo per ragazzi
Pagine: 320
Editore: Rizzoli
Data di uscita: 13 aprile 2021

AMAZON

IBS.it

Quando Nathaniel Bradshaw propone al nipote di accompagnarlo in un viaggio di lavoro sul California Comet, iconico treno americano che in tre giorni porta da Chicago a San Francisco, Hal non ci pensa due volte. Per nulla al mondo si perderebbe un altro viaggio in treno con lo zio Nat, dopo quello indimenticabile sull'Highland Falcon dell'anno prima. In volo fino a Chicago e poi subito a bordo del famoso treno, per Hal comincia un viaggio appassionante tra paesaggi mozzafiato, grandi città e natura selvaggia. Sul suo inseparabile taccuino, tiene traccia di tutto: luoghi, ma anche persone conosciute in treno. Come i suoi tre nuovi compagni di avventura: Hadley, che si crede una maga; suo fratello Mason, che non ha mai conosciuto un inglese e vuole impararne l'accento; e soprattutto Marianne, la figlia affascinante e viziata di August Reza, un imprenditore visionario impegnato in un progetto molto ambizioso e avveniristico. E proprio il vagone ipertecnologico dove alloggiano padre e figlia diventa teatro di un mistero dai contorni davvero inquietanti, quando Marianne sparisce di colpo. Rapita? Ma da chi? Hal e i suoi amici riusciranno a ritrovarla e a risolvere il caso prima della fine del viaggio? Età di lettura: da 10 anni.

giovedì 29 aprile 2021

Anteprima - "Ragazzi selvaggi" di Luca Azzolini, uscirà l'11 maggio!

Un romanzo ispirato a una storia vera.

Un tuffo negli anni Novanta, tra “prede e predatori” nel pieno di un’adolescenza tormentata. Catartico e avvolgente - 
Martina Russo, ANDERSEN
Titolo: Ragazzi selvaggi
Autore: Luca Azzolini
Genere: Romanzo
Pagine: 224
Editore: DeA Planeta
Data di uscita: 11 maggio 2021


Luca fa il conto alla rovescia: con la terza media si chiudono tre anni d’inferno. Non vede l’ora, ormai è questione di settimane. Anche Mattia fa il conto alla rovescia: aspetta il giorno in cui le sue stupide erre non suoneranno più così stupide e riuscirà a dichiararsi a Clara, l’attaccante più tosta della squadra di calcio. E poi ci sono Massimo, Lorenzo, Alberto. Loro sono quelli che camminano in gruppo e in gruppo trascinano i ragazzi grassi sotto le docce gelide. Anche loro però fanno il conto alla rovescia: contano i giorni che li separano dallo scherzo di fine anno, quell’evento che li farà passare alla storia e farà ricordare i loro nomi tra le mura della scuola media. E così, mentre Luca conta e sembra svanire, e Mattia conta e pare sbocciare, loro, i ragazzi, selvaggi, continuano a montare lo scherzo. Non sono mostri, non vogliono fare del male. Ma più il rischio è alto più l’adrenalina sale, e più sale più è facile sbagliare. E qualche volta, un singolo errore può trasformare lo scherzo in un gioco mortale.

Biografia

Luca AZZOLINI è nato a Ostiglia (Mantova) il 21 maggio 1983 e si è laureato in Storia dell’Arte a Verona. Ha iniziato a scrivere fin da giovanissimo e oggi lavora come autore, editor e ghostwriter. I suoi romanzi per ragazzi, la Saga di Aurion, la serie Volley Star e il ciclo di Mark Mission, sono stati tradotti in diversi Paesi. Oltre a romanzi di fiction, Azzolini è autore di storie vere, come il bestseller La strada più pericolosa del mondo (2018), Bambini per gioco (2019) selezionato al premio Bancarellino 2020, e Don Ciotti, un’anima Libera (2019). Nel 2020 ha debuttato nella narrativa per adulti con Romulus, trilogia ispirata alla serie TV Sky prodotta da Matteo Rovere, con la collaborazione di Groenlandia e Cattleya. Ragazzi selvaggi è il suo primo romanzo per DeA Planeta Libri.

mercoledì 28 aprile 2021

W...W...W...Wednesday #142

Come sempre oggi il RECAP settimanale, rispondendo alle solite domande.

Cosa stai leggendo? (What are you currently reading?)
Qual è il libro che hai appena finito? (What did you recently finish reading?)
Quale sarà la tua prossima lettura? (What do you think you’ll read next?)

Cliccando sui titoli sarete indirizzati ad Amazon

lunedì 26 aprile 2021

Anteprima - "Una vita migliore" di Susan Allott, uscirà il 6 maggio!

 In libreria dal 6 maggio

UN NOIR LETTERARIO 
ACCLAMATO ALL’UNANIMITÀ DALLA CRITICA

Un mistero avvincente si dispiega sotto i nostri occhi. 
E scava in segreti inconfessabili e remoti, 
sepolti nel cuore delle persone, delle famiglie e di intere nazioni.

Titolo: Una vita migliore
Autrice: Susan Allott
Pagine: 352
Editore: HarperCollins
Data di uscita: 6 maggio 2021

Una donna scomparsa.

Due famiglie. Troppi segreti.

Londra, 1997. Nel cuore della notte Isla Green viene svegliata da una telefonata. È suo padre, dall’Australia. La polizia lo sospetta per la scomparsa di una donna, la loro ex vicina di casa, avvenuta molti anni prima. Ed è stato proprio lui a vederla viva per l’ultima volta.
Sydney, 1967. In un tranquillo sobborgo di Sydney, fatto di villette a schiera, giardini curati e bianche staccionate, due coppie vivono vicine. Louisa e Joe, immigrati dall’Inghilterra, con la loro bambina di quattro anni, Isla. E Mandy e Steve, che di mestiere fa il poliziotto. Sembrano felici, giovani e spensierati, ma in realtà non tutto è come appare. Louisa è disperatamente nostalgica e vorrebbe tornare a Londra. Mandy ha il terrore di rimanere incinta e di diventare madre. Steve, che invece vorrebbe moltissimo un figlio, è distrutto dal nuovo compito affidatogli dalla polizia: strappare bambini aborigeni dalle loro famiglie, per inserirli in un programma statale di reinserimento sociale. Ogni giorno, ognuno di loro racconta una piccola bugia, destinata a costruire un fragile castello, pronto a crollare al minimo soffio di vento…
Sono passati trent’anni da allora, ma sotto le ceneri di quel castello covano ancora le fiamme di molti altri segreti che solo Isla può scoprire. Segreti sul male di cui possono essere vittime gli innocenti ma anche le persone più amate. Squarciare quel velo di silenzio è l’unica strada per salvare il padre, ma la verità potrebbe essere più dolorosa del previsto.

Susan Allott ci regala un noir letterario e un mistero avvincente che si dispiega sotto i nostri occhi. Acclamato dalla critica, scava in colpe inconfessabili e remote, sepolte nel cuore delle persone, delle famiglie e di intere nazioni.

Biografia

SUSAN ALLOTT è una scrittrice britannica che ha vissuto e lavorato in Australia alla fine degli anni Novanta. Sopraffatta dalla nostalgia di casa è tornata in Inghilterra, ma solo per incontrare un australiano che ha poi sposato. Vivono a Londra con i loro figli. Una vita migliore, romanzo d’esordio di Susan, ambientato in Australia, è nato dal suo bisogno di riconciliarsi con un continente che non l’ha mai abbandonata, nonostante un inizio difficile. 

venerdì 23 aprile 2021

Cover Reveal - "Il segreto reale" di Ilaria Merafina, uscirà il 28 aprile!


Titolo: Il segreto reale
Autore: Ilaria Merafina
Genere: Contemporary Romance
Pagine: 250
Editore: Ode Edizioni
Data di uscita: 28 aprile 2021


La convivenza forzata al castello di Egeskov non ha portato i risultati che i monarchi di Danimarca speravano. Lady Selene e il Principe Henry si sono allontanati ancora di più, chiusi nei loro caratteri incompatibili. Tuttavia, anche se non voluta, la vicinanza permette ai due giovani di conoscersi e di scoprire che forse non sono così diversi come hanno sempre creduto. Cuore e ragione entrano in contrasto e proprio quando sembrano arrivati a un compromesso, le carte in tavola verranno ancora mescolate. Il destino ha ancora molto da giocare e la posta per la felicità è sempre più alta.

La trilogia
2. Il segreto reale
3. (senza titolo)

Estratto

Ma aveva imparato che trasformarsi nello zerbino di qualcuno era controproducente, perché la cruda verità era che l'amore della propria vita non aveva bisogno di quello per raggiungere il lieto fine. 
Non aveva bisogno di distruggere qualcuno per affermare se stesso. 
Non aveva bisogno di farla sentire sempre sbagliata.
Aveva imparato che l'amore rendeva forti, l'amore amava i difetti e considerava preziosi e unici i pregi. Non chiedeva di cambiare, ma di rimanere se stessi.
Non bisognava sprecare affetto nei confronti di qualcuno che non lo meritava. Tutti erano degni di trovare la persona che li comprendesse appieno, che capisse quanto fossero speciali.  
Non bisognava sprecare l’amore, le speranze e la gioia per qualcuno che non riusciva a coglierli, ma andavano donati a chi li potesse considerare il regalo più bello che la vita potesse fare, difetti inclusi.

Anteprima - "La regina proibita" di Anne O'Brien, uscirà il 6 maggio!

In libreria il 6 maggio

Anne O'Brien

LA REGINA PROIBITA

Una pedina innocente.

Un regno senza re.

L’ascesa di una nuova dinastia.

Titolo: La regina proibita
Autore: Anne O'Brien
Genere: Narrativa Storica
Pagine: 576
Editore: HarperCollins
Data di uscita: 6 maggio 2021


1415. Il gioiello della casa reale francese, Caterina di Valois, attende con ansia che Re Enrico V d'Inghilterra, al quale è destinata dalla nascita, la sposi. Ha appena quindici anni e un cuore pieno di sogni in cui accarezza la speranza che il potente sovrano straniero, oltre a salvare il suo casato dalla rovina, possa essere un marito premuroso che la renderà felice. Non sa che lui, proprio in quel momento, sta facendo strage della sua gente ad Agincourt, e ancor meno immagina che ciò che vuole da lei è la sua corona, non certo il suo amore innocente. 
Quando infine le nozze vengono celebrate, facendo di lei la regina consorte, ben presto Caterina si rende conto che la corte inglese è un covo di avarizia, ingordigia e diffidenza. E poco tempo dopo, rimasta vedova a soli ventun anni, si ritrova al centro di un gioco politico mortale in cui deve imparare a destreggiarsi per non soccombere.
Ancora una volta ai suoi piedi ha diversi contendenti, pronti a sfidarsi per ottenere la sua mano e con essa il trono di suo figlio. Sono il Duca di Gloucester, Edmund Beaufort e Owen Tudor.
Ma chi di loro riuscirà ad averla? E chi, invece, causerà la sua rovina?

Biografia

Anne O'Brien, nata nello Yorkshire, si è laureata in Storia all'Università di Manchester e ha insegnato per anni prima di dedicarsi esclusivamente alla narrativa. Vive con il marito in un cottage del XVIII secolo, da cui trae ispirazione per i suoi romanzi ambientati nell'Inghilterra del passato. 

giovedì 22 aprile 2021

Recensione "L'amica d'infanzia" di Jessica Fellowes

Siamo ormai quasi giunti al fine settimana e non vedo l'ora di dedicarmi solo alla lettura, ho un bel po' di libri in coda che voglio iniziare, ma sono stata un po' incasinata e ho letto poco. Oltretutto non so da voi, ma qui fa un freddo terribile... Sono al PC e ho mani e piedi gelati... uffa! Detto questo oggi vi propongo la recensione di un libro Mondadori uscito pochissimi giorni fa e che Mariagrazia ha avuto il piacere di leggere in anteprima. Una storia incentrata sull'amicizia di due donne, che iniziata da ragazzine arriva fino agli 80 anni.
Titolo: L'amica d'infanzia
Autore: Jessica Fellowes
Genere: Giallo
Pagine: 256
Editore: Mondadori
Data di uscita: 13 aprile 2021

AMAZON

IBS.it

Nonostante le profonde diversità, Bella e Kate sono amiche fin da bambine: Bella, introversa e insicura, vive all'ombra di Kate che invece ha imparato a utilizzare il suo fascino per manipolare le situazioni e si nutre dell'ammirazione dell'amica. Quando i genitori di Kate si trasferiscono in un'altra città, Kate tradisce la promessa di rimanere in contatto con Bella e sparisce. Molti anni dopo, si trovano a vivere nello stesso quartiere, entrambe adulte e sposate: Bella è un'artista affermata, Kate invece un'attrice di scarso successo, ma basta un attimo perché Bella ricaschi nella rete magnetica e pericolosa di Kate. Con il passare dei mesi la spirale di ambiguità della loro amicizia diventa sempre più feroce fino a degenerare durante una festa, dove Bella, complice l'amica, perde completamente il controllo. Una sera che segnerà per sempre il destino delle due donne con esiti drammatici. Jessica Fellowes, autrice della celebre serie "I delitti Mitford", mette in scena un gioco di specchi in cui le due protagoniste sono a tratti complici, a tratti rivali, vittime e carnefici al tempo stesso. Il risultato è un noir domestico a regola d'arte.

mercoledì 21 aprile 2021

W...W...W...Wednesday #141

Come sempre oggi il RECAP settimanale, rispondendo alle solite domande.

Cosa stai leggendo? (What are you currently reading?)
Qual è il libro che hai appena finito? (What did you recently finish reading?)
Quale sarà la tua prossima lettura? (What do you think you’ll read next?)

Cliccando sui titoli sarete indirizzati ad Amazon

martedì 20 aprile 2021

Cover Reveal - "Fiore nel fango" di Ilari C.

Titolo: Fiore nel fango
Autore: Ilari C.
Genere: Mafia Romance M/M
Editore: Self
Data di uscita: 26 aprile 2021


New York, giugno 2018. Dominic è un agente italo-americano sotto copertura, deciso a smantellare i traffici della famiglia mafiosa più potente di New York. Grazie alle sue abilità e alle discordie tra i clan riesce a entrare nelle grazie e nella casa del boss. Il suo unico obiettivo è scoprire la destinazione del prossimo carico di droga, ma tra i compiti che il boss gli assegna c'è anche quello di proteggere Santi, il suo ultimo figlio. 
Santi è come un fiore nato nel fango, lontano dagli interessi e dalla spietatezza di suo padre, ed è un imprevisto che Dominic non aveva messo in conto. Alla vigilia di un'importante riunione dei clan Dominic si troverà suo malgrado davanti a una scelta: sacrificherà anni di lavoro e la sua precedente relazione per una nuova pericolosa passione? 
Cartagena de las Indias, giugno 2019. Dopo la fatale riunione dei clan che ha decretato la rovina della sua famiglia, Santi è caduto nelle mani di un potente boss locale, Carlos. Costretto a frequentare gli uomini con cui Carlos vuole entrare in affari, Santi ha perso ogni speranza di essere felice. L'amore gli ha inferto ferite profonde e un sacrificio estremo. Potrà mai perdonare l'uomo che gli ha mentito e che ha tramato per distruggere la sua famiglia?
Può sopravvivere l'amore se è come un fiore nato nel fango?

*** Fiore nel fango è un MM romance che per via delle scene descritte e dei temi trattati è adatto a un pubblico adulto.
___________________


___________________

domenica 18 aprile 2021

Anteprima - "Per un attimo ancora" di Holly Miller, uscirà il 29 aprile!

Questo romanzo è la dolorosa risposta

a una domanda difficile:

Sceglieresti l’amore,

se sapessi come va a finire?

In libreria il 29 aprile

Per un attimo ancora

di Holly Miller  

Titolo: Per un attimo ancora
Autore: Holly Miller
Genere: Romance
Pagine: 416
Editore: HarperCollins
Data di uscita: 29 aprile 2021


Un’altra notte è passata. Una notte agitata e piena di sogni che Joel vorrebbe dimenticare. Come ogni mattina, indossa una giacca un po’ spiegazzata, cerca di ravviare i capelli arruffati e, con in mano il taccuino da cui non si separa mai, si avvia verso l’unico caffè della cittadina inglese di Everfen. Lì, seduto in disparte, scribacchia e cerca di mettere ordine tra gli incubi e i pensieri di fronte a una tazza fumante.
A dire il vero questo non è l’unico motivo per cui si trova lì. Ci sono anche gli occhi nocciola di Callie, la cameriera del locale, e il suo sorriso caldo come il colore delle foglie d’autunno. Joel desidera incrociare il suo sguardo, ma al tempo stesso sa che non dovrebbe, perché per lui l’amore non è contemplabile. Da quando è bambino è perseguitato da visioni che gli svelano il destino delle persone che ama. Visioni che si avverano sempre. È per questo che non lascia più avvicinare nessuno e non vuole più innamorarsi. Callie però è diversa dagli altri, e gli va incontro con il volto radioso e la voce allegra. A piccoli passi, perché anche lei deve sconfiggere i fantasmi di un passato ingombrante.
Nel momento in cui cominciano a parlare, Joel e Callie capiscono che qualcosa di nuovo e inaspettato sta succedendo. Qualcosa che ha il sapore dolce dei nuovi inizi.
Finché, una notte, Joel non sogna come finirà…

Per un attimo ancora segna lo straordinario esordio di Holly Miller nel panorama letterario internazionale. Caso editoriale alla fiera di Londra, venduto in venticinque paesi, ha conquistato il cuore di migliaia di lettori, diventando un vero successo del passaparola. Una storia delicata e commovente, di fragilità e resilienza, che racconta il coraggio di amare, soprattutto quando pensiamo di sapere come andrà a finire.

sabato 17 aprile 2021

Anteprima - "Dai diari di un capitano dell'aria - Il tesoro di Smiley" di Federico Grasso, uscirà il 29 aprile!

Titolo: Dai diari di un capitano dell'aria - Il tesoro di Smiley
Autore: Federico Grasso
Illustratore: Marco Calvi
Genere: Fantascienza umoristica
Pagine: 352
Editore: Nativi Digitali Edizioni
Data di uscita: 29 aprile 2021


«Quello che state per leggere è il mio diario, il diario del buon vecchio, ma non così vecchio, Capitano Polluce: vaporsaro, viaggiatore, filosofo e combattente.»
«Non scordare modesto.»
«Zitto, giornalista! Dicevo: il libro che state per leggere racconta le avventure mie e della mia ciurma sgangherata, gli inseguimenti, gli amori interspecie. Braccati dalla Confederazione delle Cinque Città, solchiamo le correnti del cielo in questo mondo desertico pieno di mostri.»
«I barzubi sono carini, però, con le guanciotte rosa!»
«Contessa, la prego, sto cercando di fare un discorso serio.»
«Ah-uhm, eh già, per lui non è facile fare un discorso…»
«Comunque, vi starete chiedendo chi sia Smiley e in cosa consista il tesoro. Be’, non voglio rovinarvi la sorpresa, ma se quello che cercate è un romanzo d’avventura dai ritmi serrati, dell’umorismo un po’ Guruvengo e, soprattutto, se siete dei ragazzi che ancora non hanno smesso di sognare, allora questo libro fa per voi.»
«Quindi potete comprarci e basta, anziché leggere il riassunto.»
«Amy, non essere scortese coi lettori! Aspetta almeno che ci abbiano pagato. E voi, che aspettate ad arruolarvi? Che qui si accettano persino i bradipi!»

Biografia

Federico Grasso
Nato dall’ansia, lo scrittore Federico Grasso convive da anni (trenta, ma non ricordateglielo o si deprimerà) con l’insoddisfazione per tutto ciò che intraprende. Medico psichiatra, agopuntore, scrittore, appassionato di modellismo, neanche lui sa più che fare per darsi pace. Se interrogato si agiterà per non avere studiato, ma poi vi risponderà di scrivere con lo scopo di dare vita a mondi e personaggi. A volte. Altre, dirà che quello che più gli piace è uccidere i protagonisti, solo per poi soffrire con loro. Confuso, lo sarà a tal punto da colpirsi da solo. Ciò che resta costante è il motivo di fondo che lo spinge a tracciare trame: emozionare e rendere felice il lettore.

Marco Calvi
Si racconta che, dopo essere emerso dagli oscuri recessi dell’Accademia di Brera, Marco Calvi abbia scoperto l’esistenza del sole, un astro in grado di rovinargli il porcellanaceo aspetto vittoriano. Fu così che la creatura mitologica si sarebbe ritirata in un angolo buio della Scuola d’Arte del Castello Sforzesco a disegnare. La leggenda vuole che egli si nutra solo di latte e caffè (ma a volte anche pizza e sushi, dipende dalle finanze) e che, ancora oggi, riempia di segni a matita, mai soddisfatto, le pagine di fogli A4. Se doveste avvistarlo non fate movimenti bruschi, ma anzi porgete una tazza di caffè e attendete. Quando l’avrà finita, vi chiederà che disegno vorrete.

venerdì 16 aprile 2021

Recensione "La vita semplice" di Alessandro Gnani

 
Ciao a tutti! Ieri il mio compleanno è passato un po' a sonnecchiare e a rilassarmi sul divano... una colazione con torta e candeline e un buon pranzetto preparato insieme a mio marito. Una birretta mentre si cucina e musica e risate... avremmo voluto andare a mangiare fuori, ma siccome siamo rossi qui in Sicilia è andata così. Sinceramente è andata benissimo lo stesso, alla fine non importa dove sei, ma con chi sei <3
Oggi vi propongo la recensione di un libro di un autore che ho conosciuto tramite un concorso di racconti In Mille Parole, se mi seguite dovreste averne sentito parlare durante qualche mia condivisione. Il libro lo ha letto Monica e la recensione è la sua ;)
Titolo:
La vita semplice
Autore: Alessandro Gnani
Genere: Narrativa
Pagine: 2788
Editore: Robin
Data di uscita: 28 settembre 2020

AMAZON

Alberto ha undici anni, non parla e guarda il mondo con occhi diversi. Vede tazzine come tartarughe e coltelli come martelli. Una sera di settembre scambia un graffio alla caviglia per un mare di sangue. Da quel momento, la sua famiglia dovrà fronteggiare una spirale di avvenimenti tanto bizzarri quanto pericolosi, ricostruiti a partire dai pensieri di questo ragazzino speciale. Mentre Alberto si riempie di aspettative per una novità che sta per irrompere nella sua vita, i genitori, intorno a lui, cercano di raggiungere un seppur fragile equilibrio.

mercoledì 14 aprile 2021

W...W...W...Wednesday #140

Come sempre oggi il RECAP settimanale, rispondendo alle solite domande.

Cosa stai leggendo? (What are you currently reading?)
Qual è il libro che hai appena finito? (What did you recently finish reading?)
Quale sarà la tua prossima lettura? (What do you think you’ll read next?)

Cliccando sui titoli sarete indirizzati ad Amazon

lunedì 12 aprile 2021

Concorso letterario: In mille parole #15 - Tema: "Lo spaghetto è scotto"... il vincitore è....

Buongiorno a tutti! Il 24 Ottobre 2019 è partito un concorso letterario, indirizzato a tutti gli autori che avevano voglia di mettersi alla prova e che erano pronti a cogliere ogni occasione per scrivere e farsi leggere. Alex Astrid (piccola creatura ma con un pozzo di idee) del blog "Vuoi conoscere un casino" ha deciso infatti di organizzare un concorso per racconti brevi a tema, al quale possono partecipare autori emergenti e scrittori dilettanti. Io, Alex e Francesca del blog Libri, libretti e libracci siamo i giudici! Se volete saperne di più leggete fino in fondo dove troverete anche il link per sapere come funziona, perché il concorso è ancora in atto e ogni mese ci sarà un tema differente.
Il tema di questo mese è stato

"Lo spaghetto è scotto"

il vincitore è:

1. Aedeone, con "Lo Scotto e l’Inghilese"
...
2. 
Antonio di Cesare, con "Per un pugno di pasta"
e
Adelaide J. Pellitteri, con "La strategia dello spaghetto"
...
3.Anna Maria Scampone, con "L'amatriciana"



Il racconto

A Tortiglioni, ridente cittadina costruita a forma troncoconica spiraliforme per via dei campi di pomodoro da ragù sparsi ovunque, l’intero paese è alle prese con un evento di proporzioni straordinarie: il torneo “primo pantagruelico”. La gara del mangione (come amano definirla per dispregio i paesi vicini, invidiosi per la portata planetaria dell’evento) si svolge ogni anno tra il 21 maggio e il 21 giugno e consiste in una serie di testa a testa ad eliminazione diretta tra i contendenti con l’obiettivo di mangiare quanti più primi piatti possibile (che vengono serviti senza sosta). “Eliminazione diretta” non è un eufemismo perché chi perde normalmente finisce in ospedale per sopraggiunti limiti gastrointestinali.
Oggi è il giorno della finale.

***

Tra le viuzze di Tortiglioni si aggira uno strano personaggio con indosso una veste rossa e per copricapo una corona d’alloro; di statura media e reso curvo dall’avanzare dell’età, la sua carnagione scura copre parzialmente i lineamenti spigolosi del lungo volto resi caricatura dal naso aquilino e dai grandi occhi. Nonostante l’incedere lento e stanco, emana un’aura di regalità e incute rispetto al solo guardarlo.
Lo strano personaggio si ferma perplesso ad un incrocio; avvicinandosi ad un uomo in uniforme che pare controllare lo sporadico andirivieni di veicoli, sbircia il nome sulla mostrina della divisa e domanda:
«Mi scusi agente Stroke, mi può indicare la strada per la piazza centrale del paese?»
«Certo buon uomo, ma tutti qui mi chiamano Benjamin…»
«Bene Benjamin, grazie. Dovrei recarmi in Piazza della Pasta.»
«Oh, è semplicissimo. Dopo questo incrocio giri per via Barilla, prosegue per due isolati e alla rotonda De Cecco si incanala alla quarta uscita, corso Voiello, poi sempre dritto per tre traverse (vicolo Rummo, viale Granoro e corso Divella) e alla successiva curva (denominata La Molisana) sbuca in Piazza della Pasta»
«Ehm… bene, grazie Benjamin, sono certo di avere la memoria mostruosa e ricorderò il tragitto. Buona giornata!»
Alla parola “mostruosa”, l’agente Stroke, trasecola, ma finge indifferenza e congeda il forestiero.

sabato 10 aprile 2021

Recensione "Il nodo Windsor" di S.J. Bennet

Buon sabato a tutti miei cari! L'amato week-end  mi ha dato l'opportunità di terminare e recensire un libro che mi ha tenuta in uno stato di agonia e nello stesso tempo egoistica curiosità per settimane. Il giallo Mondadori che si preannunciava fantastico, invece per me è stata una delusione... capisco che i gusti son gusti, ma in questo libro le indagini hanno fatto da contorno alla vita impegnata della regina, quando invece mi aspettavo come minimo il contrario... ma pazienza, va bene così, sperio almeno che il prossimo libro mi tenga più viva :P
Titolo:
 Il nodo Windsor
Autore: S.J. Bennet
Genere: Giallo
Pagine: 352
Editore: Mondadori
Data di uscita: 16 marzo 2021

AMAZON


È un mite inizio di primavera al castello di Windsor e la regina Elisabetta si sta preparando per le celebrazioni del suo novantesimo compleanno. Le attività tuttavia sono bruscamente interrotte non appena il giovane pianista russo che ha deliziato gli ospiti la sera precedente viene ritrovato cadavere, completamente nudo, appeso in camera sua con la cintura della vestaglia. Quando le indagini si concentrano sulla servitù, la regina capisce che la polizia sta seguendo la pista sbagliata. Con l'aiuto dell'inesperta ma solerte assistente Rozie Oshodi, appena assunta dopo una breve carriera come bancaria e tre anni trascorsi nella reale artiglieria, Sua Maestà decide di vederci chiaro, dando finalmente spazio alla grande passione che coltiva segretamente fin da ragazzina, quella dell'investigazione.

Anteprima - "L'amica d'infanzia" di Jessica Fellowes, uscirà il 13 aprile!

Titolo: L'amica d'infanzia
Autore: Jessica Fellowes
Genere: Giallo
Pagine: 256
Editore: Mondadori
Data di uscita: 13 aprile 2021


Nonostante le profonde diversità, Bella e Kate sono amiche fin da bambine: Bella, introversa e insicura, vive all'ombra di Kate che invece ha imparato a utilizzare il suo fascino per manipolare le situazioni e si nutre dell'ammirazione dell'amica. Quando i genitori di Kate si trasferiscono in un'altra città, Kate tradisce la promessa di rimanere in contatto con Bella e sparisce. Molti anni dopo, si trovano a vivere nello stesso quartiere, entrambe adulte e sposate: Bella è un'artista affermata, Kate invece un'attrice di scarso successo, ma basta un attimo perché Bella ricaschi nella rete magnetica e pericolosa di Kate. Con il passare dei mesi la spirale di ambiguità della loro amicizia diventa sempre più feroce fino a degenerare durante una festa, dove Bella, complice l'amica, perde completamente il controllo. Una sera che segnerà per sempre il destino delle due donne con esiti drammatici. Jessica Fellowes, autrice della celebre serie "I delitti Mitford", mette in scena un gioco di specchi in cui le due protagoniste sono a tratti complici, a tratti rivali, vittime e carnefici al tempo stesso. Il risultato è un noir domestico a regola d'arte.

venerdì 9 aprile 2021

Anteprima - "Le rivali" di Paola Calvetti, uscirà il 13 aprile!

Titolo: Le rivali
Autore: Paola Calvetti
Genere: Biografie
Pagine: 270
Editore: Mondadori
Data di uscita: 13 aprile 2021


La solidarietà femminile può essere una straordinaria forza trainante, una complice ideale del talento e una spinta verso i vertici della professione. Ma la rivalità, unita a una buona dose di narcisismo, può cambiare il corso della Storia. Questo raccontano le vite di dieci donne straordinarie che, tra la fine dell'Ottocento e la metà del Novecento, si sono confrontate in segreto o a viso aperto e, per affermarsi, non solo hanno sfidato le norme sociali, ma si sono combattute l'un l'altra, lasciando un segno indelebile nell'industria, nella moda, nello spettacolo e nel giornalismo. Avversarie? Nemiche? Nei loro rispettivi campi assolutamente sì. Dal palcoscenico dei più prestigiosi teatri del mondo l'eterea Eleonora Duse e la «divina» Sarah Bernhardt, alimentate dalla critica e dal pubblico che esaltano ora la dolcezza misteriosa dell'una, ora l'incomparabile capacità dell'altra di «essere» le eroine che interpreta, vivono per anni un antagonismo che al loro primo incontro sfocia in una vera e propria collisione. Sulle passerelle internazionali, la contesa fra il rigore formale di Coco Chanel e le mise sgargianti di Elsa Schiaparelli le vede creatrici di quello stile unico e rivoluzionario che ha plasmato la donna del Novecento. A colpi di rossetti e creme si gioca invece la sfida tra Helena Rubinstein ed Elizabeth Arden, imprenditrici geniali, pioniere di una bellezza egualitaria, nonché protagoniste di una delle più grandi faide imprenditoriali del Ventesimo secolo. Volano battute al vetriolo – la parola è la loro arma migliore – fra Hedda Hopper e Louella Parsons, fino alla fine degli anni Cinquanta regine del gossip che dettano legge a Hollywood quando in America le donne sono ancora considerate cittadine di serie B. Nemmeno le sorelle Joan Fontaine e Olivia de Havilland sfuggono alle loro penne avvelenate, soprattutto quando l'antico odio che le unisce-separa diviene di dominio pubblico in occasione della cerimonia in cui si contendono l'Oscar nel 1942. Con eleganza e ironia, ma senza nascondere un sentimento di autentica partecipazione, Paola Calvetti intreccia le biografie di queste cinque coppie di pioniere che, grazie alla caparbietà e a uno strepitoso intuito visionario, hanno trasformato la rivalità in uno stimolo al successo, diventando fonti d'ispirazione per le donne di tutto il mondo. E come in un gioco di specchi, seguendo il filo che lega le loro vite, ci racconta un'epoca in cui il genio femminile era osteggiato, deriso o guardato con sospetto. Ma trionfò comunque.

giovedì 8 aprile 2021

Recensione "La casa del gelsomino bianco" di Sara Serra

Buongiorno a tutti... sono ormai confusa e non so se è solo da noi o in tutta Italia, ma noi in Sicilia siamo tornati rossi XD sta sembrando una tarantella... sopratutto per le cretinate che concedono di fare, come fare visita ad amici e parenti ma due alla volta... in fila per 4 col resto di 2.... ormai la prendo a ridere, ma c'è da piangere, se facessero come l'anno scorso forse non saremmo a questo punto ma siamo tutti ormai speranzosi che il vaccino faccia il miracolo. 
Cooooomunqueeee.... parliamo di libri.... oggi vi propongo la recensione di Monica sull'ultimo libro della Royal Books Edizioni. Un buon libro che però non è riuscito a fare breccia nel suo cuore.
Titolo:
La casa del gelsomino bianco
Autore: Sara Serra
Genere: Narrativa
Pagine: 366
Editore: Royal Books Edizioni
Data di uscita: 30 marzo 2021

IBS.it

AMAZON

La famiglia è un dono prezioso, dal valore inestimabile. Ed è proprio in una famiglia protettiva e amorevole che crescono Alena Demeo ed Ethan Loi, in una tenuta tra le campagne Picene dove imparano già da piccoli ad amare la terra, il vigneto, l’orto dei nonni e i mercati biologici della domenica. Alena ed Ethan non sono fratelli ma la sorte li ha uniti sin dalla nascita, promettendo loro di tenerli insieme per sempre. Il destino, però, a volte è beffardo, soprattutto quando sono i pregiudizi a mettersi in mezzo tra il fato e il libero arbitrio. Eppure, sebbene molti le chiamino streghe, le donne Demeo superano ogni pregiudizio entrando nel cuore di chiunque varchi la soglia di “Villa Sole”. Ma quando tutto sembra scritto, prevedibile e predeterminato, un paio di occhi color cioccolato, quelli di Cristian, mettono in dubbio ogni certezza acquisita. Il destino è forse pronto a rimescolare le sue carte? Tra segreti e verità taciute, tra antiche spezie e qualche ingrediente magico, osteggiata dai rimorsi del passato e con mille aspettative per il futuro, Alena è pronta a far rinascere l’azienda di famiglia e la vecchia tisaneria delle zie. Ma sarà capace di fidarsi ancora del destino?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...