venerdì 2 aprile 2021

Recensione "Prime impressioni" di Jay Hogan

Ciao a tutti! Come è andata la vostra settimana? Tra due giorni è Pasqua e siamo come l'anno scorso chiusi in casa... mamma mia questo inferno non finirà più. Uffa. Avrei tanto voluto organizzare una grigliata con gli amici, mi manca tanto invitarli a cena... mangiare una pizza in compagnia tra chiacchiere e risate... mi auguri di poterlo fare presto... Per fortuna i libri ci tengono sempre compagnia, loro non ci abbandonano e storia dopo l'altra ci arricchiscono sempre di nuove esperienze. L'ultima letta da Mariagrazia è un romance tra un dottore e un poliziotto, una storia romantica e carina.
Titolo: Prime impressioni
Autore: Jay Hogan
Serie: Auckland Med #1
Genere: Romance M/M
Pagine: 355
Editore: Southern Lights Publishing
Data di uscita: 14 marzo 2021

Michael: Due anni fa ho commesso un grave errore. Poi ne ho aggiunti un altro paio giusto per non farmi mancare nulla. Mi sono rovinato la vita, ma sono sopravvissuto. Ora ho l’opportunità di ricominciare da capo. Due anni in Nuova Zelanda, lontano dai pettegolezzi di Los Angeles, un’occasione per respirare, per ricostruire la mia vita. Ma porterò con me una nuova serie di regole.
Niente relazioni. Niente impegno. Niente steccati bianchi. E soprattutto niente agenti del K9 arroganti e sexy che entrano nel mio pronto soccorso e sconvolgono il mio mondo.

Josh: Una cosa è certa: il dottor Michael Oliver è arrogante e inaffidabile, e sono sopravvissuto a malapena all’ultimo uomo come lui. Può anche essere stupendo, ma è mia figlia la mia priorità. Non rischierò che venga ferita di nuovo. Sono un padre single, un agente del K9 e figlio di genitori rompicoglioni. Non ho tempo per i giochetti. Non ho tempo per correre rischi. Non ho tempo per altre complicazioni nella mia vita. E di sicuro non ho tempo per l’esasperante dottor Michael Oliver, per quanto dannatamente sexy sia.
Prime impressioni è un romanzo male to male in cui due uomini si amano. Il loro è un amore particolare che nasce immediatamente con lo sguardo di due anime, è qualcosa di più di un semplice rapporto... è l'Amore con la “A” maiuscola che nasce fra il dott. Michael Oliver e Josh. 
Michael, americano di bella presenza, si trasferisce in Nuova Zelanda a seguito di un errore sul lavoro. Si sente in colpa e si allontana da Los Angeles per emigrare ad Auckland, per dimenticare e per ricominciare a vivere. L’incontro con Josh, agente  K9, avviene in un club dove lo stesso, a seguito di una soffiata per spaccio di droga, trova il dott. Michael intento a ricucire una ferita ad un altro poliziotto dopo un alterco con i malviventi. 
Questo primo contatto fra di loro li porta subito a scrutarsi con sguardi profondi, di passione ma anche di astio. Michael è arrogante di natura e non accetta le regole. Inizierà una storia appassionante tra di loro con la complicità per entrambi. Due persone che si cercano e si allontanano, ma c’è una certezza per questo loro rapporto: sono due poli che si attraggono.
“Quell’inspiegabile bisogno che aveva portato dentro di sé da quando aveva posato gli occhi sull’altro per la prima volta gli sorse dentro, il disperato desiderio di assaggiare e sentire ciò che aveva bramato più dell’aria nell’ultima settimana.”
Non hanno timore della gente, sembra che tutti sappiano delle inclinazioni di Josh, oltretutto padre single di Sasha, la figlia undicenne, che accetta tranquillamente la nuova storia d’amore del padre con il Dott. Oliver. Nascono però incomprensioni con i famigliari di Josh, e Sasha dovrà sopportare l’allontanamento di Michael, non senza soffrirne. La vita di Josh  precipita in un tale caos nel giro di una settimana ed è avvilito ogni volta che pensa a Michael e diventa sempre più confuso... deve fare qualcosa per il suo cuore incasinato e per lo splendido uomo che ha avuto la fortuna di incontrare.
“Michael amava il suo paese d’origine, ma c’era qualcosa di inebriante in Nuova Zelanda. Quella combinazione di atteggiamento rilassato e risoluto che andava bel oltre il peso che la nazione aveva a livello internazionale, l’incredibile ambiente e la scarsità di persone che lo popolavano”.
E’ il primo libro di una serie scritta da Jay Hogan, un’autrice capace di raccontare belle storie d’amore e mi auguro in seguito di leggerne altre. Colpisce questa storia per l’attrazione sensuale che si crea fra loro, è un qualcosa che va oltre. Lo sanno e non vorrebbero mai lasciarsi, così anche quando descrivono quello che provano, mentre si tengono stretti. 
Una lettura chiara ed avvincente, del genere gay-romance di due persone adulte e consapevoli di quello che fanno, così come lo sono le persone che li circondano.
Ho trovato inizialmente il linguaggio un po’ pesante, specie durante i loro rapporti sessuali descritti nei minimi particolari, ma in seguito ci si abitua e diventa routine. Avrei anche preferito una descrizione in più sulla Nuova Zelanda, che significa “terra di mare”, ricca di parchi immensi e riserve marine, e dove vivono più pecore che persone. Chissà forse nel prossimo romanzo l’autrice ci farà partecipe delle meraviglie di questo paese, e forse sapremo il seguito tra Michael e Josh, ma credo che i libri successivi abbiano protagonisti differenti. Comunque questo primo libro è da leggere sicuramente per l’intensità di questo amore...

Recensione di

3 commenti:

  1. Dalla trama mi intriga, sembra molto carino un poliziotto e il dottorino, son curiosa mi va una storia romantica. Anche a me attira la Nuova Zelanda...

    RispondiElimina
  2. Un paese che mi ha sempre affascinata...

    RispondiElimina
  3. Trama intrigante, ottima recensione, grazie

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Se quello che ho scritto ti è piaciuto, lascia un segno del tuo passaggio. Te ne sarò grata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...