sabato 7 aprile 2018

Blog Tour - "Burn with You" di Letizia Venturini. Nascita dell'Opera + Giveaway


Buongiorno a tutti amici lettori!
Oggi Il Mondo di SimiS è orgogliosa di presentare la 3° tappa del Blog Tour dedicato all'uscita di "Burn with You" di Letizia Venturini.

In questa tappa l'autrice ci racconterà come è nata la storia del libro e alla fine del post, compilando il form, avrete anche l'opportunità di vincerne una copia digitale.
E allora forza...partecipate in tanti!

Titolo: Burn with you
Autore: Letizia Venturini
Editore: Selfpublishing
Genere: Young Adult, romantico

Puoi prenotarlo su Amazon

Trama: 
 Australia. Sydney.
Chase Carter aveva tutto quello che una persona può desiderare: la passione per la musica, gli amici migliori del mondo, l'amore di una ragazza davvero speciale. Un tutto che non è riuscito a tenersi stretto.
Leah Lewis ha l'anima distrutta e fa di tutto pur di proteggere quel che ne rimane. Come Madison, sua amica da una vita. Insieme hanno condiviso così tante cose da non riuscire più a distinguere dove finisca l'una e inizi l'altra. Sono più che sorelle. Sono una il sostegno dell'altra, per affrontare quella vita che gliene ha fatte passare davvero tante.
Come tanto hanno dovuto affrontare anche Luke, Michael e Aidan, tre amici che, nonostante il tempo e nonostante ciò che hanno vissuto, sono ancora uniti.
Tutti e sei sono passati dentro inferni che non vorrebbero più rivivere. E non hanno intenzione di cadere ancora a causa di quello che la vita potrebbe portare sulla loro strada.
Una vita che non ha smesso di sorprendere.
Perché quando Leah e Chase si incontrano, cambia tutto, radicalmente. Segreti più grandi di loro torneranno alla luce, nonostante gli sforzi che compieranno, sia insieme, sia da soli. Segreti che cambieranno tante, forse troppe cose.
Nessuno di loro vuole crollare. Ma saranno forti abbastanza per affrontare tutto quanto?

La Nascita dell'Opera

Ho iniziato a pensare alla storia verso metà della quarta superiore. Volevo provare a scrivere qualcosa di diverso, di molto più intenso rispetto ad altre cose a cui avevo lavorato per svago. Volevo superare me stessa, o almeno provarci, per vedere che cosa ne sarebbe venuto fuori.
Ogni volta che provavo a buttare giù qualcosa, però, non riuscivo mai a restarne soddisfatta. Sentivo che mi mancava qualcosa, che c'erano ancora dei nodi che non ero riuscita a slegare per bene.
Così ho lasciato da parte il tutto, per vedere se, col tempo, avrei trovato nuove idee e la giusta ispirazione.
Un'ispirazione che mi è arrivata verso maggio (sempre della quarta superiore). Era sera e stavo ascoltando della musica a caso su YouTube. A un certo punto mi sono imbattuta in "Burn with you" di Lea Michele.
E lì è cambiato tutto quanto.
Perché mentre ascoltavo la canzone e leggevo il testo, pian piano la storia ha iniziato a prendere forma nella mia mente. Una forma quasi completa. Mancavano solo alcuni dettagli che avrei aggiunto in seguito. Ma tutte le linee, grazie a quella canzone, erano lì, pronte per essere organizzate e scritte.
Ho provato subito a scrivere il primo capitolo. E non sto a dirvi la fatica! Essendo una storia diversa (per alcuni tratti) da altre che ho scritto per me, non riuscivo a muovermici molto bene all'inizio. Ecco perché, dopo il primo capitolo (finito ;)), ho lasciato da parte la storia per un po'. Volevo dedicarmici anima e corpo perché sentivo, sapevo che era quella giusta.
Ho ripreso in mano il tutto verso metà agosto dello stesso anno. E da lì non mi sono più fermata fino a dicembre: ho sistemato i vari punti che volevo toccare, che cosa volevo raccontare, il come farlo, sono entrata in contatto con tutti i miei personaggi. E sono arrivata a metà storia. Da quel momento, purtroppo, è iniziato un periodo un po' no per "Burn with you".
Questo perché "Burn with you" era andata avanti a un ritmo così frenetico perché era diventata letteralmente la mia valvola di sfogo, per tutto quello che stavo vivendo in quei mesi, per tutto quello che non riuscivo a esprime a voce. Scrivere "Burn with you" mi ha sicuramente aiutata tantissimo ad affrontare tutto.
A gennaio dell'anno seguente, infatti, non ero più la stessa Letizia che aveva iniziato la storia circa quattro mesi prima. Per un po', ho fatto fatica a rientrare dentro la storia: oltre al blocco dello scrittore, ero in quinta superiore (e questo per me ha significato studiare come una matta fino a giugno). Le due cose combinate insieme mi hanno fatta andare parecchio a rilento per la seconda parte della storia.
Molte volte ho avuto la tentazione di lasciar perdere. Eppure, ogni volta la storia riusciva a farsi sentire, a legarmi a sé, a trascinarmi con sé pagina dopo pagina, insieme alle peripezie e alle emozioni dei personaggi. Dentro di me sapevo che avrei fatto di tutto pur di finirla. E così ho fatto davvero.
A ottobre dell'anno successivo a quello di inizio, "Burn with you" era ufficialmente conclusa (badate bene: la prima stesura ;)). Il resto è venuto col tempo e con tanta, tantissima pazienza.
E, nonostante i momenti bui, nonostante i blocchi, rifarei tutto da capo. Assolutamente. Perché quello che la scrittura di "Burn with you" mi ha dato (sia per me come persona che per tanti aspetti della mia vita) è qualcosa di indescrivibile, di pazzesco, che mi porterò sempre nel cuore. Questa storia è una parte di me, come parte di me è a base del libro. Ci ho messo tanto di me, mi ci sono impegnata con ogni mezzo che avevo a disposizione, a volte addirittura piangendo durante la stesura.
E posso assicurarvi che non potrei essere più felice del risultato che ho ottenuto.
Giveaway

Chi vuole partecipare al Giveaway, deve:

1. Commentare ogni tappa del tour e lasciare la propria mail.
2. Diventare lettori fissi dei blog partecipanti (o iscriversi alla newsletter per chi non ha l'opzione "diventa lettore fisso").
3. Mettere "Mi piace" alle pagine Facebook dei blog partecipanti.

a Rafflecopter giveaway



Contatti Autrice:

4 commenti:

  1. Ciao cara!
    Grazie ancora per aver accettato di partecipare *^*.
    Un bacione! ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un piacere! In bocca al lupo per il libro! <3

      Elimina
  2. Ciaoo Letizia! (ti ricordi di me? XD)
    Bella questa presentazione :D

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Se quello che ho scritto ti è piaciuto, lascia un segno del tuo passaggio. Te ne sarò grata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...