venerdì 5 aprile 2019

Recensione "Oltre il bosco" di Melissa Albert

Buongiorno a tutti!
Anche questa settimana volge al termine, ormai siamo ad aprile ma qui la primavera tarda ad arrivare, la stagione che più amo mi fa i dispetti... ma aspetterò, sono paziente io! Ancora niente lavoro, sono in attesa anche da quel punto di vista, speriamo bene che devo dire? Nel frattempo approfitto di questo periodo di "vacanza" forzata dandomi alla lettura... il che non mi  dispiace per niente! Finalmente ieri ho finito Oltre il bosco di Melissa Albert, ero terribilmente in ansia per questo libro visto le recensioni negative che ho visto in giro, ma invece mi sono ricreduta perché alla fine si è dimostrata una storia molto particolare.
Titolo: Oltre il bosco
Autore: Melissa Albert
Genere: Fantasy
Pagine: 336
Editore: Rizzoli
Data di uscita: 12 Febbraio 2019


Alice non ha mai avuto una casa. Da sempre, lei e la madre Ella sono perennemente in fuga, perennemente in cerca di qualcuno che le ospiti per sfuggire alla sfortuna nera che le perseguita. Sullo sfondo la figura affascinante della nonna, Althea Proserpine, che Alice non ha mai conosciuto e che Ella non vuole nemmeno nominare: misteriosa e seducente autrice di una raccolta di racconti neri fuori catalogo ma ricercatissimi dai collezionisti, vive da anni reclusa ad Hazel Wood, una villa celata in mezzo a un bosco ignoto, sfuggendo alla curiosità dei fan.Quando Ella viene rapita, ad Alice non resta che andare alla disperata ricerca di dove sia Hazel Wood.

La serie "The Hazel Wood"

01 - Oltre il bosco
02 - The night country (inedito in Italia)
2.5 - Tales of Hinterland (inedito in Italia)
Storia complessa. Non è facile parlarne, ma ci provo. L'inizio è noiosetto... le prime 180 pagine in pratica racconteranno quello che la trama dice già, ovviamente con moltissimi particolari. Conosceremo da vicino la vita di Alice, una diciassettenne,  e la madre Ella che, non si sa da cosa ma scappano sempre. La sfortuna le perseguita e la vita di Alice e i suoi ricordi sono spesso legati a momenti in cui loro si spostano da una città all'altra. Fanno conoscenze, trovano nuovi alloggi ma tutto dura poco perché alla fine anche quell'ultimo posto non andrà bene e dovranno andare via.
Da piccola piangeva, litigava con la madre ma nulla poteva cambiare la sua situazione da errante. Alice è la nipote di Althea Proserpine, autrice famosa per aver scritto i "Racconti dall’Oltremondo"  una raccolta di fiabe fuori dal comune. Storie macabre, horror... che Alice non è mai riuscita a leggere, perché trovare una copia di questo libro è difficilissimo e la madre non vuole parlargliene. 
E' da un po' che ormai si sono stabilizzate a NY, Ella ha trovato un compagno e lei addirittura una sorellastra, ora hanno una casa e una stabilità. Tutto questo finché un giorno una lettera comunicherà loro che Althea è morta e Hazel Wood, la casa dove viveva, ora è loro. Questo significherà libertà... dalla sfortuna, dallo scappare... forse finalmente la loro vita potrà stabilizzarsi... ma non sarà così semplice perché ad un certo punto Ella verrà rapita e Alice non si fermerà un attimo finché non la ritroverà e lei sa dove deve andarla a cercare... nell'Oltremondo!
Premetto che questo libro è particolare... non ho trovato una scrittura fluida, ma mi è capitato di inciampare leggendolo, forse perché mi distraevo facilmente visto che all'inizio il libro non riusciva proprio a prendermi. Ero sempre in attesa di qualcosa che però tardava ad arrivare...
La storia è raccontata da Alice stessa che ci farà entrare nella sua vita con emozioni e sentimenti molto forti. La sua è una vita non vita... sempre a spostarsi senza poter affezionarsi a qualcosa o a qualcuno e soprattutto vivendo come nipote di una scrittrice che però non ha mai conosciuto, ma che ha sempre sentito nominare in giro.
Se la prima parte è lenta, la seconda invece corre veloce quando finalmente Alice si metterà in cerca di Ella. Entreremo in un mondo pazzesco, siamo in un sogno/incubo, le cose come appaiono non sono quello che sembrano, le immagini cambiano quando tu ancora stai guardando e non capisci, ti confondi... io ne sono uscita sconvolta. Una corsa contro il tempo, colpi di scena, avventure... suspense e ansia, un misto di emozioni.
E' stata un'esperienza mistica ahhahaha non so come dirvelo. Una storia nella storia.... un racconto nel racconto, che si svelerà piano e ci farà capire arrivando al bandolo della matassa, e alla fine che sorpresa!
Bello, dico sul serio, peccato solo che metà libro è incentrato a NY, avrei preferito invece che la storia "fantasy" iniziasse cento pagine prima, invece così mi è sembrato tutto troppo veloce perché la seconda parte è stata così avvincente che è finita in un lampo... un vero peccato!
Se consigliarvi questo libro? Penso di si, se siete alla ricerca di qualcosa fuori dal comune e se soprattutto non vi fermate all'inizio scoprirete una storia intensa, ricca di emozioni e magia.

11 commenti:

  1. Finisce in lista, insomma: gli tocca!

    RispondiElimina
  2. Certo che ho lasciato un saluto ��
    Bella recensione e libro interessante, la pila di cose da leggere non fa che aumentare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentilissima grazie! E' vero... ma non c'è soluzione :P

      Elimina
  3. Ciao, interessante, ottima recensione

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. Ci sono pareri discordanti su questo libro, ma dovresti provare ;)

      Elimina
  5. Avevo visto in giro pareri non proprio positivi, forse ora capisco bene il perchè. Comunque mi incuriosisce molto, gli darò una possibilità perchè no ;)

    RispondiElimina
  6. MI ha incuriosito. Bella recensione. Hai descitto molto bene questo libro. 😘

    RispondiElimina
  7. Ecco ero molto indecisa anch'io... pareri negativi e positivi in netto contrasto tra loro... sono ancora un po' indecisa, ma la tua recensione mi da coraggio, penso proprio che gli darò una possibilità ;)

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Se quello che ho scritto ti è piaciuto, lascia un segno del tuo passaggio. Te ne sarò grata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...