martedì 2 giugno 2020

Recensione in Anteprima "L'odore della colpa" di Tony J. Forder. Uscirà il 25 giugno!

Buongiorno a tutti, se amate i thriller cruenti e carichi di adrenalina qui ho il libro perfetto per voi. La Nua Edizioni sta letteralmente divertendo Mariagrazia con i suoi titoli, e con il seguito della serie "DI Bliss" composta da autoconclusivi, non si è di certo smentita! 
Titolo: L'odore della colpa
Autore: Tony J. Forder
Genere: Thriller
Serie: DI Bliss #2
Pagine: 400
Editore: Nua Edizioni
Data di uscita: 25 Giugno 2020

IBS.it

AMAZON

Dodici anni dopo aver lasciato Peterborough, il detective Bliss torna a far parte della squadra Crimini Maggiori e si ritrova coinvolto in un'indagine su un serial killer. Penny Chandler è stata promossa a sergente e lavora a Londra, nella divisione del MET che si occupa di crimini sessuali. Quando però vengono denunciati due stupri a Peterborough, l'agente si offre volontaria per interrogare le vittime e ben presto nota un possibile collegamento tra gli stupri e l'indagine per omicidio di Bliss. Potrebbe esserci un solo responsabile per entrambi i casi? Per riuscire a catturare l'assassino, però, Bliss deve scoprire il suo movente. Un movente che sarebbe dovuto rimanere sepolto nel passato...
Quando ho visto la prossima uscita del secondo libro della serie Bliss, mi sono subito proposta per leggerlo, avendo già recensito il primo "Malvagio fino all’osso". Preciso subito che entrambi sono autoconclusivi. Anche questo si svolge a Peterborough con il detective Jimmy Bliss affiancato da Penny Chandler, promossa a sergente per meriti. 
Conoscendo i protagonisti, sono entrata subito in sintonia con loro; sono sempre complici e anche se ognuno di loro ha una storia triste alle spalle, si sorreggono a vicenda e forse, inconsciamente, vorrebbero avere qualcosa di più in comune, oltre alla normale amicizia, ma nessuno dei due osa andare oltre...
A Peterborough sulle rive del lago artificiale Ferry Meadows, vengono rinvenuti in breve tempo diversi cadaveri di signore anziane e nel contempo vengono stuprate ragazze giovani. I cadaveri presentano menomazioni devastanti, l’assassino sembra una persona distorta, malata e quello che fa alle sue vittime gli procura sicuramente piacere e gode della sofferenza inflitta.
So che sei da qualche parte, so che se alzi lo sguardo stai guardando il mio stesso cielo. Siamo vicini. E io ti vedrò. Ti vedrò comparirmi davanti, pezzo per pezzo, poco alla volta. E allora….allora ti prenderò.
Ci sono dei sospetti, dato che, con lo stesso “modus operandi”, fatti simili sono  avvenuti molti anni prima in California. Bliss e la Chandler partono per Los Angeles e con la collaborazione del FBI riescono a entrare nel carcere S. Quentin per interrogare alcuni  assassini. Ci sono analogie ed è possibile che uno di questi sia lo stesso che ha agito in Inghilterra. Bliss deve trovare quell'aggancio che gli darà lo spiraglio per proseguire.

Sarà una caccia spietata contro il tempo con l’incertezza di arrivare, sconfiggerlo e catturarlo. Sarà il killer a chiamarlo per chiudere la partita e nessuno dei due è disposto a mollare...
Beh... che dire, adrenalina a go go... Un buon romanzo narrato in prima persona, molto scorrevole nell'esposizione dei fatti con una lettura piacevole, chiara, mai volgare anche nella descrizione delle vittime. Mi piace molto il modo di operare del detective Bliss, non ha tentennamenti ed è deciso su come conduce le indagini, specialmente quando tiene testa alle sue dirette Ispettrici.
Il tutto è molto coinvolgente e si viene coinvolti nei fatti carichi di emozioni per il susseguirsi delle azioni finali, pensando ingenuamente di aver compreso il tutto con un colpo di scena e invece no... ovviamente!
Il bello di questi thriller sono proprio loro, Jimmy e Penny, hanno molte affinità da condividere e chissà se l’autore, nel prossimo romanzo farà scoccare la scintilla...

Recensione di

La serie "DI Bliss"

01 - Malvaggio fino all'osso
02 - L'odore della colpa
03 - If fear wins (inedito in Italia)
04 - The reach of shadow (inedito in Italia)
05 - The death of justice (inedito in Italia)
06 - Endless silent scream (inedito in Italia)
07 - Slow slicing (inedito in Italia)

2 commenti:

  1. Molto interessante anche il secondo della serie, anche a me piacciono i polizieschi. Ottima recensione!

    RispondiElimina
  2. Molto interessante, ottima recensione

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Se quello che ho scritto ti è piaciuto, lascia un segno del tuo passaggio. Te ne sarò grata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...