giovedì 3 giugno 2021

Recensione "La ragazza nell'ombra" di Lucinda Riley

Buongiorno a tutti! Domani ho l'appuntamento per la prima dose di vaccino. Sono un po'/molto preoccupata, ma speriamo che mi vada tutto bene come a tutti coloro che conosco... e di non essere l'unica sfigata che ha avuto una reazione allergica sconosciuta e incurabile XD Si, lo so... sono tragica, ma credo sia il mio modo di esorcizzare le mie paure... quindi "incrociamo le dita" e basta!
Invece Maria, la mia collaboratrice, si sta divertendo e innamorando sempre di più della serie delle sette sorelle; qui di seguito il terzo libro, anch'esso un successo ;)
Titolo:
 La ragazza nell'ombra
Autore: Lucinda Riley
Serie: Le sette sorelle #3
Genere: Narrativa
Pagine: 640
Editore: Giunti Editore
Data di uscita: 12 giugno 2019

IBS.it

AMAZON

Silenziosa ed enigmatica, appassionata di letteratura e cucina, Star è la terza delle sei figlie adottive del magnate Pa' Salt e vive da sempre nell'ombra dell'esuberante sorella CeCe. Fin da piccole le due sono inseparabili: hanno un linguaggio segreto che comprendono solo loro e hanno passato gli ultimi anni viaggiando per il mondo, guidate dallo spirito indomito di CeCe, di cui Star è abituata ad assecondare ogni desiderio. Ma adesso, a solo due settimane dalla morte del padre, CeCe decide che per entrambe è arrivato il momento di fissare un punto fermo nelle loro vite e mostra a Star il magnifico appartamento sulle rive del Tamigi che ha intenzione di comprare per loro. Per la prima volta nella sua vita, però, Star sente che qualcosa in lei è cambiato: quel rapporto quasi simbiotico sta rischiando di soffocarla. È ora di trovare finalmente la propria strada, cominciando dagli indizi che Pa' Salt le ha lasciato per metterla sulle tracce delle sue vere origini: una statuetta che raffigura un gatto nero, il nome di una donna misteriosa vissuta quasi cent'anni prima e il biglietto da visita di un libraio londinese. Ma cosa troverà tra i volumi polverosi di quella vecchia libreria antiquaria? E dove vuole condurla realmente Pa' Salt?
Solo qualche giorno fa vi ho parlato di Ally nella tempesta, secondo volume della saga de “Le sette sorelle” di Lucinda Riley, ed eccomi nuovamente qui a raccontarvi del  successivo, appena finito di leggere… devo ammettere che queste storie così intrecciate e appassionanti mi hanno proprio preso!!!!

In questo capitolo conosceremo meglio la terza delle sorelle D’Apliese, Star, sicuramente la sorella che nei libri precedenti è rimasta più in disparte, colei che “non sembrava brillare come le altre” e che quindi risulta più misteriosa.Vedremo come  la dolce e taciturna Star, cresciuta all’ombra della sorella CeCe con la quale vive quasi  in simbiosi, affronta, prima la morte dell’amato Pa’ Salt e successivamente, un po’ per il bisogno di trovare risposte, un po’ perché soffocata dalla vita con la sorella, va alla scoperta delle sue origini, come hanno fatto le altre sorelle nei libri precedenti, trovando nuovi amici, una famiglia e un amore. Ma soprattutto, con lo scorrere della storia, vedremo come la nostra protagonista riesce a trovare una nuova se stessa, una donna che è capace di camminare con le proprie gambe, che impara a parlare con la sua voce e che riesce a realizzare ciò che il misterioso padre adottivo le ha lasciato come insegnamento  di vita: accettare il cambiamento e seguire la propria stella.
Anche in questo terzo capitolo della saga, non mancano i tuffi nel passato con i quali l’autrice questa volta ci porterà nell’Inghilterra edoardiana d’inizio ‘900….saremo completamenti presi da intrighi di corte, preferite del Re, corsetti che tolgono il respiro e pizzi variopinti, pettegolezzi, etichetta e convenzioni sociali che nascondono un mondo fatto di sotterfugi e spesso grandi rinunce e dolori.
E’ sempre affascinante e intrigante il modo con cui la Riley riesce a trasportare il lettore con le sue parole magistralmente scritte. Uno stile, il suo, scorrevole ma sempre ricco di particolari e aneddoti divertenti, che nasconde  un grande studio dietro ognuna delle 600 e passa pagine del libro.
Ho adorato l’avvincente storia di Flora, l’antenata di Star. 
Mi è piaciuto molto il racconto dell’evoluzione di quest’ultima, che da timida e introversa si trasforma in una persona diversa, sicura di sé, senza però tradire la sua indole, sempre pronta a darsi da fare per gli altri. E mi sono piaciuti tantissimo i personaggi di contorno di questa storia, delineati sempre alla perfezione, al punto che sembra davvero di conoscerli e si finisce per considerarli parte di questa fantasiosa “famiglia” allargata che l’autrice mette su con lo scorrere della saga e che si impara ad amare pagina dopo pagina.
Per cui, tirando le somme, Lucinda cara, hai fatto  nuovamente centro, perlomeno nel mio cuore!!! 
5 meritatissime stelle e alla prossima avventura delle misteriose sorelle!

Recensione di

2 commenti:

  1. Prima o poi dovrò iniziare sta serie.. Ottima recensione, grazie

    RispondiElimina
  2. Ho finito di leggere "Ally nella tempesta" da pochissimo. Hai ragione Lucinda Riley riesce a catturare il lettore e a farti amare i personaggi. Io amo soprattutto la parte che parla del passato e la protagonista che ne fa parte. Mi dispiace per la dipartita prematura dell'autrice: è stato un colpo al cuore. Non sarà più lo stesso leggere i suoi libri. Ci sarà sempre una sensazione di amaro e tristezza. Complimenti per la recensione.

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Se quello che ho scritto ti è piaciuto, lascia un segno del tuo passaggio. Te ne sarò grata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...