lunedì 28 maggio 2018

Made in Italy #14


Buongiorno amici lettori! 
Oggi è Lunedì, inizia una nuova settimana e dobbiamo essere belli carichi!
Allora che ne dite di cominciare con qualche novità della Rubrica "Made in Italy"


In questa rubrica, a cui tengo particolarmente, vi segnalerò libri italiani di autori emergenti (autopubblicati e non) che ho trovato in giro per la rete o che mi sono stati segnalati dagli autori stessiqui non leggerete il mio parere personale, perchè sono libri che non ho letto.

Lo scopo di questa rubrica è quello di farvi conoscere nuovi scrittori, che sicuramente meritano tutta la nostra attenzione!

Iniziamo subito...



TITOLO: Delitto di Capodanno
AUTORE: Arianna Raimondi
SERIE:  Autoconclusivo
EDITORE: Lettere animate
GENERE: Thriller
PAGINE: 187
DATA DI PUBBLICAZIONE: Dicembre 2017

Puoi comprarlo su Amazon



Mancavano tre giorni alla notte di San Silvestro quando Aldo ricevette un invito a cena da parte di suo fratello Ferdinando. Un invito inaspettato da quel fratello che credeva non avrebbe più rivisto.
Determinato a far cessare tutti i dissidi con lui, accetta l’invito, ignorando però, che in quella notte si consumerà un delitto apparentemente irrisolvibile, e che si rivelerà il più complicato di tutta la sua vita. Un delitto che non solo sarà avvolto nel mistero, ma che richiederà al giovane poliziotto un duro sforzo emotivo.
Delitto di Capodanno è una storia di contrasti in cui niente è come sembra.

Estratto
“Signori …” dissi battendo un pugno contro l’altro palmo della mano “in questa stanza abbiamo un assassino.
“Ma che diavolo stai dicendo” fece Stella “Ferdinando si è suicidato, abbiamo visto tutti il coltello nella sua mano”.
“Mia cara Stella” dissi con tono aspro e sarcastico “vorrei permettermi di correggerti visto che primo la posizione del cadavere è troppo ferma, quasi come se fosse stata manipolata, e già questo basta ad allontanare la teoria del suicidio. Inoltre, come maggiore prova che la vittima è stata assassinata, sono stati riscontrati sul suo corpo segni di soffocamento”.
Guardai i volti dei presenti nel tentativo di scorgere qualcosa ma vidi solo paura e stupore sui volti della maggior parte delle persone, tranne il volto di Gio’ che rimaneva indecifrabile.
“Sarete pertanto tutti interrogati poiché ognuno di voi aveva un movente per ucciderlo”.
“E chi ci interrogherà? Tu? Chi ci dice che non sei stato tu? Persino tu avevi avuto delle divergenze con lui l’anno scorso” disse zio Max.
“Credo di essere stato l’unico ad averlo sostenuto ieri mentre tutti vi eravate coalizzati per attaccarlo. Però sì, dovrò rilasciare anche io la mia testimonianza, e sì zio Max, seguirò questo caso finché mi sarà consentito che ti piaccia o non ti piaccia. Però a condurre gli interrogatori sarà il mio collega Filippo Conticini”.
Filippo interrogò tutti i presenti e io ascoltai ogni testimonianza prendendo qualche appunto e facendo qualche domanda quando qualcosa non mi tornava.


TITOLO: Il mio migliore amico
AUTORE: Arianna Raimondi
SERIE: Autoconclusivo
EDITORE: SelfPublishing
GENERE: Narrativa
PAGINE: 114
DATA DI PUBBLICAZIONE: 2015

Puoi comprarlo su Amazon


Oggigiorno le persone vanno sempre di fretta e danno per scontati i bisogni che in realtà sono per loro primari. Se hai una casa, cibo, e una famiglia che ti vuole bene, hai tutto. Fluck, un meticcio con un grande spirito di avventura conosce bene questa verità. Separato dalla madre quando era poco più di un cucciolo, si ritrova costretto a vivere per la strada e ad affrontare pericoli che lo metteranno a dura prova. Fortunatamente incontrerà Jack, un ragazzo speciale con l’amore per gli animali. Nonostante i genitori siano contrari, Jack cercherà di essere presenza costante nella vita di Fluck. Basterà il loro amore a tenerli uniti?Un racconto coinvolgente, intimo, ed emozionante. Un racconto narrato dal punto di vista di un cane e di un ragazzo, che desiderano soltanto stare insieme. Un racconto che insegna il rispetto di tutti gli animali.

Estratto
"... Se hai un tetto sopra la testa, e vivi lì dentro con la tua famiglia hai tutto. La tua famiglia sarà sempre lì per te che tu lo voglia o meno, ti sosterrà, ti aiuterà nel momento del bisogno e ti vorrà sempre bene. Conosco bene questi valori. Mi chiamo Fluck e sono un cane. Non sono un puro sangue, ma che differenza fa? Di razza o meno conta ciò che abbiamo dentro, conta ciò che vi offriamo. Comunque, assomiglio in tutto e per tutto a un pastore tedesco, tranne per le orecchie che non sono a punta come nei cani di razza: le mie sono molto grandi e abbassate." 

L'Autrice
Arianna Raimondi nasce nel 1992 a Milano, e trascorre la sua infanzia e l’adolescenza in provincia di Bergamo. Diplomata in Economia aziendale con corrispondenze estere, intraprende il cammino universitario per la facoltà di Lingue e letterature straniere, parallelamente a varie esperienze lavorative.
Pubblica nel I passi della vita e la collana di racconti Una settimana in rosa, e negli anni successivi i romanzi Ti amo ancora e Il mio migliore amico e I poli opposti.
Arianna è appassionata di scrittura e libri, animali, musica, arte, viaggi, fotografia, nuoto ed escursioni.


TITOLO: La Ricerca della Felicità
AUTORE: Manuela Chiarottino
SERIE: Autoconclusivo
EDITORE: SelfPublishing
GENERE: Romance LGTB
PAGINE: 180
DATA DI PUBBLICAZIONE: 19 Marzo 2018

Puoi comprarlo su Amazon

Lorenzo è un timido insegnante di educazione fisica con un sogno nel cassetto: trovare l’amore e avere un bambino. Sa che non sarà semplice e che dovrà andare incontro a molte difficoltà, ancor più pesanti per una coppia arcobaleno, ma non è intenzionato a rinunciare a quella parte di sé che lo renderebbe davvero felice e completo: un marito e un figlio.
Quando incontra Simone e si innamora di lui, però, si rende conto che il destino sa essere beffardo e anche un po’ crudele. Il ragazzo è un libertino, pensa solo al divertimento e non vorrebbe mai impegnarsi. E così il sogno di Lorenzo diventa all’improvviso un’utopia, perché lui sa che Simone è l’uomo della sua vita, che sotto quell’aria da duro si nasconde un animo fragile. A unirli c’è un filo rosso invisibile, come quello della leggenda, e Lorenzo non è intenzionato a rinunciare al vero amore.
Ma cosa ne sarà dei suoi sogni?

Estratto
Avrei dovuto alzarmi ed andarmene, ma sapevo esattamente che avrei lasciato su quel letto l'amore della mia vita, così come sapevo che per quell'amore avrei sofferto come un cane e sarei stato felice come non mai.

L'Autrice
Mi chiamo Manuela e sono nata e vivo in provincia di Torino, la città magica. Ho lavorato per anni nell’informatica coltivando nei ritagli di tempo le mie vere passioni: il disegno e la scrittura.
Ora mi dedico totalmente allo scrivere, dando libero sfogo alle mie emozioni e alla mia fantasia, cercando di comunicare i miei pensieri, parlando di sentimenti, di speranze, cercando di arrivare al cuore di chi legge. Io scrivo storie e le storie, si sa, possono essere molto diverse tra loro: lievi e romantiche come in "Arriveranno le farfalle", intense storie d’amore e con tematiche dure, come l’anoressia e l’autolesionismo in "Ancora prima di incontrarti", dipinte da tutti i colori dell’arcobaleno, come in "Due passi avanti, un passo indietro". Possono far sognare, commuovere, ma anche far ridere. Ebbene sì, nella mia duplice personalità ho un lato ironico che esterno nei cosiddetti romance chick-lit o commedie romantiche, come piace chiamarle a me, dove trasformo anche le mie piccole disavventure in episodi comici, nella speranza di strappare un sorriso a chi mi leggerà. Perché la vita si affronta meglio con un sorriso e una speranza in fondo al cuore. Allora, vi ho incuriosito almeno un po’?

Avete trovato qualche libro che vi piace? 

2 commenti:

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Se quello che ho scritto ti è piaciuto, lascia un segno del tuo passaggio. Te ne sarò grata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...