domenica 5 agosto 2018

Recensione "Witches' Destiny di Daniela Bellisano


Buongiorno!
Ormai siamo giunti ad Agosto senza che me ne fossi accorta. Le giornate passano monotone e calde...l'estate mi fa entrare in uno stato di torpore fisico e mentale. Certo se avessi potuto fare un viaggio il discorso sarebbe cambiato, ma quest'anno siamo in fase risparmio forzato! Poco importa a casa ho tutto quello di cui ho bisogno, il mio computer e i libri che mi fanno fare viaggi in posti inimmaginabili... in compagnia poi di persone sempre speciali!

TITOLO: Witches' Destiny
AUTRICE: Daniela Bellisano
SERIE: Witches' Destiny #1
EDITORE: La Sirena Edizioni
GENERE: Urban fantasy, Romance, Horror
PAGINE: 332
DATA DI USCITA: 31 Dicembre 2016

Puoi comprarlo su Amazon



Solan, Kora e Laurel sono tre sedicenni che vivono nella stessa città, PortCreek, ma sembrano non avere altro ad accomunarle, almeno in apparenza. Tutte e tre hanno perso i genitori in circostanze poco chiare e vivono con le nonne, anziane signore dai modi bizzarri e sempre troppo evasive sul passato della loro famiglia. Frequentando la stessa scuola, per un caso fortuito, un giorno, si ritrovano a fare una ricerca insieme. In quel momento nasce la loro amicizia e subito le tre hanno il sentore che qualcosa di misterioso e profondo le leghi da molto più tempo di quello che ricordano. Tutto potranno immaginare ma non certo quello che di lì a poco scopriranno, ossia che sono delle giovani streghe e possiedono dei poteri magici che le nonne gli hanno sempre impedito di usare. Ma quali altri misteri nasconde il loro passato? Perché non ricordano nulla della loro infanzia? A queste e ad altre domande dovranno dare una risposta, aiutate da tre affascinanti ragazzi che nel corso della storia arriveranno a dar loro sostegno e amore.

La serie Witches' Destiny

01. Witches' Destiny
02. Witches’Origins
2.5 The Slayer
03. (ancora senza titolo)
04. (ancora senza titolo)


Il libro inizia mettendoci subito al corrente che Kora, Laurel e Solan sono 3 streghe.
Le ragazze vengono a conoscenza di questo segreto dalle nonne che per proteggerle dal mondo magico, dopo la prematura morte dei genitori, avevano cancellato loro la memoria nascondendogli la vera identità.
Da qui la storia torna indietro ad un mese prima, dandoci modo di conoscere le ragazze e la vita che conducevano. Le nonne erano state molto attente a tenere le proprie nipoti lontane, ma destino vuole che però frequentino la stessa classe di scienze e a causa di una ricerca assegnatagli dal professore, si vedono costrette a studiare insieme senza essersi mai parlate fino ad ora.
Dal momento in cui si trovano tutte e tre insieme qualcosa succede: ad una ad una iniziano ad avere delle visioni; si vedono bambine, insieme; ma vedono anche altro che però non riescono a comprendere.
La memoria sta tornando, portando così le nonne a doversi incontrare dopo tantissimi anni per capire come risolvere la situazione.
<<Ragazze, voi siete delle streghe>> disse infine la vecchia Azura, puntando il suo sguardo, per una volta seio e non folle, sulle discendenti del Clan della Luce.
Kora, Laurel e Solan hanno sedici anni e sono molto diverse, sia caratterialmente che fisicamente. In questo l'autrice è stata molto brava a dipingere per ognuna un quadro diverso e impreziosito di particolari. Le vite vissute, le esperienze fatte, persino le nonne ognuno ha il suo spazio e il suo carattere distintivo, rendendo la storia ricca di immagini e ambientazioni diverse.
Ogni ragazza poi ha un amico speciale. Ci saranno infatti anche tre bei ragazzi ad arricchire la storia di particolari. Ognuno è legato ad una ragazza; chi per un' attrazione fisica, chi per amicizia gira e rigira alla fine i tre ragazzi si ritroveranno spesso nelle loro vicinanze.
Ogni giorno ci chiediamo se la nostra vita cambierà, annoiati da tutto ciò che non ci emoziona; finchè ci accorgiamo che la vita ci ha già dato tutto ciò di cui abbiamo bisogno, dobbiamo solo cercare il nascondiglio della nostra felicità.
Vi dico subito che questo è un libro per ragazzi, una storia giovane per i giovani. Anche se mi ha fatto pensare al telefilm di qualche anno fa "Streghe", solo per il tema trattato, la trama è originale. Forse l'autrice si perde in troppe descrizioni e qualche situazione è stata dilungata troppo per i miei gusti, ma nel complesso è stata una piacevole lettura. C'è tutto: primi amori, avventure, il nemico dietro l'angolo, qualche colpo di scena e anche qualche momento di suspense... insomma una storia ricca e coinvolgente che consiglio sopratutto alle ragazze.




1 commento:

  1. Se son troppo per giovani, ormai è meglio che non li incomincio nemmeno... ormai mi iniziano ad annoiare. Comunque bella recensione e il libro sembra carino :D

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Se quello che ho scritto ti è piaciuto, lascia un segno del tuo passaggio. Te ne sarò grata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...