mercoledì 23 febbraio 2022

Recensione "Arsène Lupin. Ladro gentiluomo" di Maurice Leblanc

Bentrovati a tutti, miei cari... Arsenio Lupin è il mitico ladro, protagonista di cartoni animati, film e serie TV, non tutti sanno che nasce dalla penna di un autore del '900. Un personaggio che ancora oggi affascina per il suo stile e il suo portamento. Oggi vi parlo di un'edizione per ragazzi, targata Rizzoli, che ha dell'incredibile per le sue tavole illustrate dal bravissimo artista, Vincent Mallié.
Titolo:
 Arsène Lupin. Ladro gentiluomo
Autore: Maurice Leblanc
Illustratore: Vincent Mallié
Genere: Libro per ragazzi, Giallo
Pagine: 156
Editore: Rizzoli
Data di uscita: 18 gennaio 2022

IBS.it

AMAZON

Le avventure del celebre ladro gentiluomo in un'edizione illustrata. Un grande classico della letteratura francese, una nuova traduzione d'autore. Età di lettura: da 10 anni.

Chi non conosce il mitico Lupin? Il ladro dalla innate capacità, astuto... silenzioso.... ingegnoso, ma sopratutto gentiluomo. Non è un uomo senza scrupoli ma un affabile amico, non uccide, non fa del male, ma riesce nelle sue opere indisturbato. Si muove tra la gente, si traveste, non ha paura di essere arrestato tanto sa, che ovunque sarà rinchiuso, riuscirà a scappare... Arsène Lupin è mitico!

Nato nel 1905 dalla penna di Maurice Leblanc, questo personaggio è diventato il protagonista di diversi romanzi, ma non solo perché su di lui ci sono anche diversi film, serie TV moderne a cui sono ispirate, e anche il celebre manga giapponese Lupin III, che non è altro che il nipote. 
Da brava figlia degli anni '80 per me Lupin è il protagonista del classico cartone animato Le avventure di Lupin III. Che ancora oggi vedo quando posso con i miei DVD. Ma non ero mai andata oltre, non avevo mai letto qualcosa su di lui e oggi mi chiedo il perché. 
Sapete quanto io abbia un debole per i libri per ragazzi, e appena ho visto l'edizione illustrata della Rizzoli, ne sono rimasta incantata. Partendo dalla copertina, rilegata e cartonata con la costa in tessuto, magnifica. 

Ma non solo, perché all'interno si trovano anche le illustrazione, ben curate e dettagliate, di Vincent Mallié. Dei capolavori che troveremo anche a doppia pagina.
Questo libro racconta alcuni episodi vissuti da Lupin, raccontati in terza persona. Conosceremo alcuni dettagli della sua vita, come anche il quando è nato il "mestiere" di ladro. Una raccolta di racconti che ce lo faranno conoscere e amare pian piano, per la sua astuzia, per la sua abilità di esperto d'arte, ma anche per il suo buon cuore, che non si tira indietro ad aiutare chi ha più bisogno, magari lasciando l'intera refurtiva... 

La scrttura dell'autore anche se parliamo del 1900 è attuale, fluida, descrittiva e di facile lettura. L'ultimo capitolo poi è un assaggio dell'epico scontro tra il miglior ladro francese e il miglior detective inglese del momento: Herlock Sholmes (ovviamente riferito a Sherlock Holmes, che per ragioni di diritti e proprietà intellettuali ha dovuto vedersi il nome modificato).
Herlock Sholmes, il grande poliziotto inglese che non conosce misteri, il più straordinario decifratore di enigmi mai visto, il prodigioso investigatore che sembra creato di sana pianta dall'immaginazione di un romanziere.
Anche in quest'ultimo capitolo vince l'astuzia del nostro protagonista che non si può non amare!

Recensione di

5 commenti:

  1. Sembra interessante, ottima recensione, grazie

    RispondiElimina
  2. Bellissima recensione! Lupin è mitico. Mi divertivo tantissimo a vedere la serie anime giapponese ispirato a lui. Non ho però letto il manga. 😊

    RispondiElimina
  3. E chi non conosce Lupin, anch'io guardavo il cartone, però sono sincera non sapevo dei libri :P Bella recensione!

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Se quello che ho scritto ti è piaciuto, lascia un segno del tuo passaggio. Te ne sarò grata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...