venerdì 8 novembre 2019

Recensione "Il libro delle ore felici di Jacominus Gainsbourough" di Rébecca Dautremer

Oggi è venerdì, oggi è venerdì, oggi è venerdi!!!!!! Ok la smetto sembrava tipo facile.it... ok ora la smetto davvero. Allora... salve a tutti, mi son fatta fare gli occhiali progressivi, e credetemi sono veramente infastidita. Mi hanno detto che almeno per una settimana devo resistere che poi l'occhio si abitua... mha io me lo auguro davvero perché ora come ora li potrei anche buttare dalla finestra se non fosse che son costati un cifretta. Comunque sofferenza a parte, oggi vi parlo di Jacominus, un patuffoloso coniglietto e la sua storia...
Titolo: Il libro delle ore felici di Jacominus Gainsbourough
Autrice: Rébecca Dautremer
Genere: Libri per bambini
Pagine: 50
Editore: Rizzoli
Data di uscita: 23 Ottobre 2018

IBS.it

AMAZON

Come le ore felici? Diciamo pure una vita intera! Quella di Jacominus Gainsborough. Le foglie d'autunno nel parco, la pioggia, la bassa marea. Un capitombolo, un arrivederci sul molo, un buongiorno in un giardino di pietre. Un picnic, qualche gita e l'ombra fresca sotto il mandorlo. Tutto qui. Una vita.
Il libro delle ore felici di Jacominus Gainsbourough è stata una sorpresa... avete presente quei libri che una volta terminati, ti lasciano con quel non so che dentro.. e ti ritrovi a riflettere e pensare anche alla tua di vita? Ecco... questo è uno di quelli. La cosa particolare è che questa storia nella sua semplicità insegna molte cose, infatti basta veramente poco ma i messaggi sono tantissimi. Ammetto anche di aver voluto questo libro perché l'autrice è l'illustratrice Rébecca Dautremer, che è risaputo avere il dono di creare piccoli gioielli. 
Questo semplice libro per bambini, ricco di immagini meravigliose a due pagine, precise fino ai piccoli dettagli, ci racconta la vita di Jacominus, dalla nascita alla morte, un piccolo coniglietto soffice e morbidoso, comune a tanti altri ma come tale con la sua identità e una storia che merita di essere vissuta e raccontata.
Sarà un narratore esterno come nelle classiche fiabe, a parlarci; il linguaggio utilizzato è molto semplice, le frasi brevi ma i messaggi sono profondi. Quello che ho apprezzato è stata la delicatezza e l'eleganza con cui ci parla, non spiega per bene le cose ma ce le lascia intuire, è un libro che ci porta alla riflessione. L'introduzione stessa dell'autrice ce lo dice: 
A te che tieni questo libro tra le mani: [...] Se sei piccolo, alcuni passaggi ti sembreranno un po’ difficili da capire. Non preoccuparti… potrai fermarti a pensarci e intuirai molte cose.
La sua vita viene narrata per gradi, ogni immagine ha la sua fase, ed è stato bello anche vederlo crescere man mano che si procede con le illustrazioni. L'infanzia, l'adolescenza, la guerra, il primo amore, la famiglia... la morte. Tutto raccontato con brevi episodi, dolci e delicati, ma significativi.
Una piccola e tenera vita, comune a tanti... una storia così breve, così piccola ma così intensa. Le pagine sono veramente poche, tanto quanto è breve la sua storia, ma non ci sono dubbi... Jacominus è entrato nel mio cuore e ci rimarrà per un bel pezzo, ne sono certa.


Recensione di


5 commenti:

  1. Sembra molto dolce, ottima recensione

    RispondiElimina
  2. Che bello! Amo i libri illustrati e le favole. Non so se dirtelo, ma io ancora non mi sono abituata agli occhiali progressivi. Li porto da meno di un anno. Alla fine per leggere uso gli occhiali da lettura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddiooooo che brutta notizia mi hai dato... però io senza occhiali da vicino leggo perfettamente, perché la miopia corregge la presbiopia... però con gli occhiali non vedo cosa mangio, per intenderci...insomma un casino và...
      Si sapevo che ti sarebbe piaciuto Jacominus :D

      Elimina

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Se quello che ho scritto ti è piaciuto, lascia un segno del tuo passaggio. Te ne sarò grata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...