martedì 12 gennaio 2021

Review Tour "Il segreto di Avium" di Giulia Gubellini

Ciao a tutti! Parte oggi il Review Tour che ho organizzato per il libro di Giulia Gubellini: Il segreto di Avium, edito da Magazzini Salani. Un fantasy per ragazzi ricco di avventure in un mondo pazzesco e originale. Inizio l'anno con una storia entusiasmante!
Titolo:
Il segreto di Avium
Autore: Giulia Gubellini
Genere: Fantasy per ragazzi
Pagine: 416
Editore: Magazzini Salani
Data di uscita: 24 settembre 2020

IBS.it

AMAZON

Chiunque, guardando Giglio e Rosa, capirebbe che sono fratelli. Chi li conosce potrebbe anche aggiungere che i ragazzi condividono una certa dose di audacia, un discreto talento per cacciarsi nei guai e un'indole fin troppo curiosa. In fondo a una scala c'è una porta. Giglio ha in tasca la chiave che può aprirla, Rosa controlla che il corridoio sia tranquillo. Nessuno, all'istituto, sa da dove vengano i due ragazzi, né chi li abbia abbandonati. Sono orfani. La chiave entra e gira. Sull'ultimo ripiano di uno scaffale trovano un cofanetto di legno, con incise le lettere G e R. All'interno due ciondoli gemelli, da unire tra loro. È così che un treno cade dal cielo, per accompagnare Giglio e Rosa verso l'avventura più importante della loro vita. Solcano cieli, fendono nuvole fino a un'isola che fluttua nell'aria: un mondo fantastico che li mette subito in pericolo, perché uomini 'alati' come uccelli li vogliono catturare. Grazie all'aiuto dei ribelli della Fenice, i giovani riescono a sfuggire ai Gendarmi. Su Avium, la terra che li ospita, loro sono dei Senza Piume e per questo clandestini. Devono riuscire a tornare a casa, ma Avium era nel loro destino e durante questo viaggio, meraviglioso e ricco di insidie, scopriranno perché. Età di lettura: dai 9 anni.
Avium è un mondo tra le nuvole... si ci può andare solo grazie ad un treno volante e i suoi abitanti hanno le ali... non tutti però, ci sono anche gli "spennacchiati"!
Giglio e Rosa sono due fratelli che vivono in un istituto sulla Terra; non sanno chi sono i loro genitori, non lo sa nessuno... sono stati semplicemente abbandonati. 
I ragazzi hanno un temperamento vivace, non sanno stare alle regole, non sanno stare fermi; fatto sta che spesso si mettono nei guai facendo rizzare i capelli a suor Anna, una delle istitutrici più severe.
Giglio e Rosa vogliono sapere qualcosa di più sulla loro storia, così una notte decidono di sbirciare negli archivi dell'istituto. Là troveranno solo una scatolina con incise G e R, le loro iniziali, e all'interno due collane... prima di essere scoperti. Queste collanine però hanno un segreto e con grande stupore l'indomani un treno piomberà giù dal cielo.
Un boato frantumò il silenzio e fratello e sorella furono spazzati via dall'onda d'urto provocata dallo schianto alle loro spalle. [...] Proprio al posto del loro praticello, c'era un cratere enorme. Dalla voragine si levava un ribollente vortice di fumo grigio [...] Insieme si avvicinarono alla sagoma scura che si scorgeva in mezzo al vapore. Una folata di vento portò via la foschia e a Rosa scappò un gridolino di sorpresa. Applaudì alla bizzarra apparizione. «Impossibile» mormorò Giglio. «E'... un treno?» «Sì, fiorellino, un treno!» esclamò lei.
Saranno così portati ad Avium, il loro destino però è incerto, non si sa perché ma in questo nuovo mondo non sono ben accetti. L'imperatore, usurpatore del regno, non li vuole e i Gendarmi gli danno la caccia.
Giglio e Rosa si ritrovano così a dover scappare, aiutati da alcuni personaggi che oltre ad essere i loro salvatori diventeranno anche dei grandi amici che gli insegneranno tutte le regole di Avium.
C'è una cospirazione in atto.... segretamente il popolo è in fermento, sono passati ben dieci anni e forse finalmente il momento è giunto.

I segreti di Avium è una storia davvero pazzesca e a tratti originale... però vi avverto perché questo è il primo libro di una serie, non sono riuscita a scoprire nulla, tutto è secretato... quindi non ci resta che aspettare e ben sperare :D
Il worldbuilding di questo libro è impressionante. L'autrice dalla illimitata immaginazione ha creato un mondo ricco di particolari, dai più eccessivi come un cane viola dalle ali rosa, alle più normali e comuni... un mondo formato da isole fluttuanti collegate tra loro da correnti e treni. I suoi abitanti sono gli Alati, dalle sembianze quasi umane ma con ali e piume tra i capelli che possono assumere sembianze animali, detti Ancestrali. Si parla una lingua sconosciuta, il Beccaliano, e ogni tanto tra le pagine vengono riportate delle scritte con simpatiche impronte di zampe... che se si vuole si possono anche tradurre tramite l'alfabeto inserito alla fine del libro. Ho adorato questa idea così carina e divertente!
All'ombra dell'aquila 
Il volo del passero è gentile
Il volo del merlo è leggero
Il volo del gufo è saggio
Ad ogni angolo, ad ogni frase, scopriremo particolari di questo mondo che non vi nascondo a volte ho trovato davvero eccessivi e difficili da idealizzare. A volte avrei tanto voluto trovare un disegno tra le pagine proprio per avere conferma che quello compreso dalle parole scritte era quello che la mia mente aveva poi idealizzato. La scenografia è così irrealistica e fantastica che girando pagina avrei tanto voluto un'illustrazione ricca di colori e meravigliosa come il mondo creato... ma ahimè non c'era.
Un misto di tutto ciò che la mente può immaginare, un insieme di immagini, magari già viste in altri libri letti, che però hanno formato un mondo davvero speciale che ho amato.

Ma I segreti di Avium ovviamente non è composto solo da incantevoli paesaggi, perché anche i suoi personaggi sono particolari e dettagliati in ogni loro sfumatura. 
Caratteri differenti e ruoli importanti che hanno reso il tutto perfetto e preciso. Oltre alle moltitudini di personaggi di sfondo, troveremo diverse figure con ruoli importantissimi. 
Questa storia iniziata con calma diventa un crescendo di azione. L'inizio ci aiuta a capire com'è formato questo mondo, e pian piano ci permette di conoscerne i suoi segreti, così come i personaggi stessi che di volta in volta andremo ad apprezzare.
Un'avventura che ci porterà sempre più all'interno di un mondo ben delineato in ogni punto. Tutto è curato, nulla detto a caso. Un viaggio in cui due ragazzini dovranno sopravvivere a diverse difficoltà scappando e conoscendo una verità che appesantirà i loro cuori ma che nello stesso tempo li unirà.
Scopriremo delle realtà che ci sorprenderanno; colpi di scena, uno di seguito all'altro... solo alla fine avremo tutte le risposte ma, nello stesso tempo, una cocente delusione perché il libro finisce con un cliffhanger... ed io non ne sono proprio una fan! 
La storia ci lascia infatti con il fiato sospeso, il destino di tutti in bilico sul filo di un rasoio... speriamo che l'autrice ci dia il seguito entro breve!

Recensione di

4 commenti:

  1. Io era da tanto che non leggevo un romanzo per ragazzi. Questo mi ha fatto tornare in questo genere con molto piacere. Anche io aspetto i seguiti!!!

    RispondiElimina
  2. Bellísima recensione, in ansia per i prossimi volumi

    RispondiElimina
  3. Bellissima recensione, credo che sia stato uno dei più carini degli ultimi tempi tra i romanzi per ragazzi che ho letto.

    RispondiElimina
  4. A me piaceva tanto tradurre il Beccaliano

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Se quello che ho scritto ti è piaciuto, lascia un segno del tuo passaggio. Te ne sarò grata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...