lunedì 28 gennaio 2019

Recensione "Darkest Minds 2 - Una ragazza pericolosa" di Alexandra Bracken

Buon lunedì a tutti!
Il week-end finisce troppo presto non pensate? Giusto il tempo di fare qualche pulizia casalinga, un po' di TV e divano e siamo già da capo... almeno però sono riuscita a leggere il secondo libro della serie Darkest Minds...e wow... adrenalina pura! Di seguito la mia recensione ;)
Titolo: Darkest Minds 2 - Una ragazza pericolosa
Autrice: Alexandra Bracken
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 383
Genere: Distopico
Data di uscita: 30 Ottobre 2018


Di fronte alla decisione più difficile della sua vita, Ruby ha fatto una scelta: ha sacrificato se stessa. E ora si ritrova costretta a usare ogni giorno le sue abilità per irrompere nella mente di prigionieri nemici o per condurre delicatissime operazioni sul campo. Abilità che di certo non ha mai né chiesto né desiderato, ma che la rendono preziosa e temuta al tempo stesso. Gli altri ragazzi della Lega dei Bambini la chiamano Leader, anche se lei si sente semplicemente un mostro. Quando poi le viene affidato un segreto esplosivo, s'imbarca nella sua missione più pericolosa: attraversare un Paese disperato e senza legge in cerca di risposte sulla malattia che ha decimato la popolazione e squarciato la sua vita e l'America. Ma per trovarle dovrà prima trovare Liam. Perché la verità è in una memory card nelle sue mani. La riuscita della missione potrebbe cambiare il destino di un'intera generazione, e di un intero Paese. Non c'è spazio per errori. E Ruby, ancora una volta, farà di tutto per proteggere le persone che ama, fino all'ultimo.

La serie "The Darkest Minds"

01. Darkest Minds
02. Darkest Minds. Una ragazza pericolosa
03. Darkest Minds. L'ultimo bagliore
04. Darkest Legacy (inedito in Italia)

Ho finito il secondo volume della serie proprio stamattina e sono senza parole. Il libro inizia immediatamente con una azione, Ruby ha una missione, liberare un ostaggio dalle mani del governo, e da qui non si smetterà mai di stare sull'attenti. Il libro non è altro che una serie di azioni in perenne movimento, non c'è riposo, non c'è un attimo di relax, una dopo l'altra le cose succedono senza respiro.

Ruby non è più quella bambina timida e indifesa che abbiamo conosciuto nel primo libro, qui troveremo una ragazza con le idee chiare, sarà sempre la nostra Ruby, piena di sentimenti contrastanti e di emozioni, ma questa volta lei è di più, è cresciuta. Sa cosa fare, sa come muoversi, è una macchina da guerra, è una leader, e aggiungerei anche perfetta.
Dobbiamo ringraziare Clancy, il figlio del presidente che nel primo libro le ha dato la prima infarinatura sulle sue capacità, se oggi il suo percorso di crescita l'ha portata a questi risultati.
Avevamo lasciato il primo libro con Ruby che decide di schierarsi con la Lega dei Bambini, ha cancellato la memoria di se a Liam e ha lasciato Ciccio morente. Insomma una situazione davvero tragica, anche perché qualcosa è andato storto...
«Non so che cosa c’è che non va in me», mormorò lui. «Mi sembra… mi sembra di andare fuori di testa, come se il tuo viso fosse inciso nel mio cuore, e non mi ricordo quando sia successo e non capisco il perché, ma la cicatrice c’è, e non riesco a farla guarire. Non se ne va. Non riesco a cancellarla. E tu non vuoi nemmeno guardarmi.»
Il secondo volume riparte perfettamente da là, o quasi. Ruby non dimentica i suoi amici, ma ora le cose sono cambiate... è ferma nelle decisioni, lei sa cosa fare e come, lei agisce... anche se in cuor suo non sta bene, perché ogni volta che entra nelle menti altrui si sente proprio quel mostro incriminata dal governo!
Sognavo sempre di poter tornare indietro nel tempo, per riappropriarmi delle cose che avevo perso e della persona che ero stata. Ma ora non più.
Purtroppo però durante una missione capisce che le cose non vanno come dovrebbero... i ragazzi della Lega sono in pericolo, qualcuno della stessa corporazione non si comporta come dovrebbe ed è da qui che si apre tutta una serie di vicende che non ci lasceranno mai respirare fino in fondo.
La narrazione è incalzante, interrotta ogni tanto da qualche descrizione forse un po' troppo dettagliata dei fatti, caratteristica proprio di questa autrice, ma ripeto che l'adrenalina non ci lascerà fino alla fine.
Una scrittrice che si riconferma molto abile nella sua arte, una lettura fluida, avvincente carica di azioni, colpi di scena e tante emozioni. Così fino alla fine. L'unica pecca, ma riguarda sicuramente solo me, è che ci sono un bel po' di personaggi, molti nomi tanto che avrei voluto una guida per ricordarmi cosa avesse fatto chi e con chi... ma credetemi questo libro è una bomba... parte la miccia e veloce ci porta fino alla fine, che ovviamente ti lascia con una frase ad effetto e che può solo volerti fare proseguire inesorabilmente con la lettura del capitolo successivo. 
Ma ormai ci siamo, manca poco per sapere e sperare che finalmente possiamo trovare pace e fare questo agognato respiro di sollievo o almeno così spero!

4 commenti:

  1. Ciao, sempre più intrigante, ottima recensione

    RispondiElimina
  2. Oh bè... che dire, che aggiungere? Devo ancora leggerlo e non vedo l'ora :D

    RispondiElimina
  3. Ecco un libro che vedo in giro da un po'... vedremo!

    Detto questo, colgo l'occasione per ringraziarti per le tue tante visite al blog, e ti nomino per l'Award Courtesy Blogger: https://libri-ritrovati.blogspot.com/2019/01/award-courtesy-blogger.html

    A presto!

    RispondiElimina
  4. Devo leggere il primo ancora :P

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Se quello che ho scritto ti è piaciuto, lascia un segno del tuo passaggio. Te ne sarò grata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...